di luglio 2010
SerieCM-Presentazione della squadra per la stagione 2010-2011

UNA SQUADRA TUTTA SENESE PER LA CONSUM.IT COSTONE CHE DA' IL BEN TORNATO AI NUOVI ACQUISTI SPAMPANI, GAMBELLI E FILIPPIO FRANCESCHINI. CONFERMATO SOLFRIZZI, GIOCATORE VERSATILE E DALLE GRANDI POTENZIALITA'
di Roberto Rosa
Che Costone sarà quello che dovrà affrontare il prossimo campionato di serie C? Lo abbiamo chiesto al direttore sportivo Piero Franceschini che già nel mese di maggio si è messo al lavoro per dare un volto nuovo alla squadra della Piaggia, affidata anche quest'anno a coach Andrea Zanotti. <Sarà una squadra senese fatta da giocatori senesi - afferma il ds - con qualche eccezione si, vedi Solfrizzi e l'inossidabile Andrea Cessel, al suo terzo anno da costoniano, che però possiamo considerarlo senese d'adozione, ma la volontà che ci ha animato è stata quella di dare un volto indigeno a questa formazione che crediamo possa esprimere un apprezzabile basket di produzione locale. Con le partenze di Saccani, Catalani, Nesi e Furi, dovevamo risistemare alcuni reparti, sopratutto quello dei lunghi e degli esterni: ecco dunque la scelta di dare fiducia a Francesco Spampani, che nel passato ha già vestito la maglia del Costone. Un ritorno gradito quindi il suo, anche dallo stesso giocatore, che dopo la parentesi di Certaldo torna da noi con le dovute motivazioni. Il reparto dei lunghi sarà inoltre rafforzato dalla presenza del già citato Emiliano Solfrizzi, giunto a Siena a metà della scorsa stagione, con un opzione che poteva dare seguito anche ad un'altra annata. Le qualità tecniche del giocatore, considerato un versatile (4-5), e anche quelle umane, ottimo carattere, hanno indotto la società a rinnovargli il contratto ancora per un anno. Ed il trittico di lunghi è servito: Cessel, Spampani e Solfrizzi, vale a dire esperienza, dinamismo e agonismo da vendere. E veniamo al settore dei tiratori che con il solo Castri superstite, aveva bisogno di essere rivitalizzato. La scelta in questo caso è stata fatta al nostro interno, con Pippo Franceschini reduce da un'ottima stagione disputata ad Asciano. Le sue condizioni fisiche appaiono eccellenti; abbiamo voluto dargli fiducia, certi che saremo ripagati, così come l'abbiamo data ad un altro ragazzo che come Pippo ha fatto nel Costone esperienze importanti. Sto parlando di Lorenzo Gambelli che per motivi di lavoro lo scorso anno ha dovuto abbandonare quasi totalmente il parquet. Adesso, avvicinatosi a casa, sembra pronto per una nuova avventura; una bella scommessa, per lui e per tutti noi.>