di dicembre 2010

U17F-Galli 47 Costone 43

29/12/2010

U19F-S.Giovanni V.A. 43 - Costone 59

22/12/2010

A2F-Presentazione Costone vs Ragusa

21/12/2010

U19M-Maginot 95 - Costone 59

21/12/2010

SerieC-Rinviata la partita tra Costone e Montecatini

19/12/2010

A2F-Rinvio partita Orvieto vs Costone

18/12/2010

Babbo Natale è arrivato al PalaOrlandi

17/12/2010

SerieC-Presentazione Costone vs Montecatini

17/12/2010

U19F-Costone 54 - Montecatini 53

16/12/2010

Festa di Natale per il MiniBasket

15/12/2010

A2-Il Costone sconfitta con Chieti

15/12/2010

U21M-Costone 85 - Chiesina Uzzanese 48

14/12/2010

U17F-Le ultime tre partite

13/12/2010

U19F-Costone 55 - Pomarance 39

13/12/2010

SerieC-Val di Ceppo 62 - Costone 69

12/12/2010

A2F-Costone 55 - Cus Chieti 79

12/12/2010

SerieC-Presentazione Val di Ceppo vs Costone

10/12/2010

A2-Presentazione Costone vs Chieti

10/12/2010

A2-Dopo College Roma il Costone si prepara per lo spareggio contro Chieti

09/12/2010

SerieC-Il Costone mantiene la seconda posizione in classifica.

09/12/2010

A2F-Roma 51 - Costone 69

08/12/2010

SerieC-Costone 76 - Altopascio 67

08/12/2010

U15M-Costone 60 - Arezzo 58

07/12/2010

Festa del Tessaramento al PalaOrlandi

07/12/2010

U21M-S.Miniato 59 - Costone 64

07/12/2010

SerieC-Presentazione Costone vs Altopascio

07/12/2010

SerieA2-Presentazione College Roma vs Costone

07/12/2010

U14M-Monteroni 75 - Costone 70

06/12/2010

U14M-Costone 82 - Corito 14

06/12/2010

U14M-Asciano 85 - Costone 42

06/12/2010

SerieA2-Firenze 65 - Costone 57

06/12/2010

SerieC-Assisi 53 - Costone 59

06/12/2010

U19F-Empoli 18 - Costone 58

03/12/2010

Serie C-Presentazione Assisi vs Costone

03/12/2010

U15F-Costone 73 - Pistoia 48

03/12/2010

U13F-Costone 64 - Montecatini 24

03/12/2010

Serie A2F-Presentazione Firenze vs Costone

03/12/2010

Festa degli auguri

02/12/2010

Ultimo dell'anno 2010

02/12/2010

U19M-Costone 82 - Empoli 56

01/12/2010

U21M-Costone 65 - Montale 59

01/12/2010

Serie A2F-Presentazione Firenze vs Costone

La Consum.it Apf Costone capolista è attesa domani al derby sul campo del Fotoamatore Firenze per confermare l'ottimo inizio di stagione da otto vittorie in nove partite. Le costoniane affrontano la trasferta più breve dell'anno al completo, chiamate ancora a difendere il primo posto del girone B del campionato di Serie A2 Femminile. "La difficoltà - dice il coach Pierfrancesco Binella - è mantenere la continuità nell'approccio tenuto fin qui. In realtà fino a ora non abbiamo fatto niente di eccezionale per riuscirci, adesso diventa sempre più difficile dimostrare di poterlo fare per molto tempo. Ora è questa la sfida, più con noi stessi che con gli altri. Stiamo bene fisicamente, siamo in salute, e stiamo bene anche dal punto di vista del gioco e del modo stare in campo".Come una settimana fa con Napoli, i motivi della sfida a Firenze sono innanzi tutto di carattere psicologico. "Sabato scorso avevo chiesto di stare attente principalmente a questo, il rischio era quello di sedersi e non avere la giusta interpretazione della gara, come era successo quando abbiamo sottovalutato Battipaglia. Stavolta è ancora più difficile, in trasferta e a Firenze: le motivazioni di un derby sono diverse, e il loro modo di stare in campo è un'ulteriore difficoltà da affrontare". Quali sono le insidie principali? "La loro intensità difensiva, che è veramente impressionante. Il fatto che sono tra le poche squadre ad avere un centro vero e proprio. E il ritmo che loro impongono, che è frenetico - conclude Binella -. Quindi pressione, gioco interno con Corsi e voglia di correre". L'incontro si giocherà alle 18,45 al palazzetto fiorentino di San Marcellino. A dirigerlo sono stati designati i signori Giampaolo Marota di San Benedetto del Tronto e Alessio Dionisi di Fabriano.

Ufficio Stampa
Associazione Pallacanestro Femminile Costone

 

Basket A2 donne
DOPO LA SQUADRA MASCHILE, TOCCA A QUELLA FEMMINILE ESPUGNARE IL CAMPO DI FIRENZE.
CONSUM.IT COSTONE IN BELLA POSA PER IL FOTOAMATORE
Impegno sulle rive dell’Arno per la capolista Consum.it Costone che questo pomeriggio, con inizio alle ore 18,45 se la dovrà vedere con il Fotoamatore Firenze, penultimo in classifica con sole 2 vittorie all’attivo, ma non per questo rassegnato a recitare un ruolo da squadra ormai dimessa e senza motivazioni, nonostante la pesante sconfitta rimediata nello scorso turno ad Orvieto. Le fiorentine invece si presenteranno a questo appuntamento con l’ambizione di poter fermare la prima della classe che sta viaggiando in maniera supersonica, stando all’ultima affermazione ottenuta tra le mura amiche a spese di una Saces Napoli fortemente ridimensionata sotto i colpi delle giocatrici senesi. Senza dubbio la squadra sta attraversando un ottimo periodo di forma, il gioco si sviluppa con alchimie quasi perfette, i risultati arrivano in maniera convincente: cosa chiedere di più ad un gruppo che invece era partito con l’obiettivo di ben figurare, senza pensare assolutamente alla promozione? E di promozione infatti coach PF Binella non ne vuole assolutamente parlare: <Viviamo alla giornata, siamo contenti di quello che stiamo facendo, ma nessuno è autorizzato a voli pindarici – afferma il tecnico fontebrandino - dobbiamo rimanere tutti quanti con i piedi ben saldi a terra, proseguendo il nostro lavoro con umiltà e concretezza, come abbiamo fatto fino a questo momento. Firenze denota qualche difficoltà in questa prima parte di campionato, è vero, ma quando si gioca contro le prime in classifica si trova sempre la forza per mettersi in evidenza: lo faranno sicuramente i loro due migliori elementi, l’ala Morlotti, spesso in doppia cifra, così come la bulgara Ilieva, 22 anni appena, ma giocatrice di talento. Insomma non dobbiamo assolutamente abbassare la guardia e giocare come sappiamo.>

 

Derby sulle sponde dell'Arno

Prima sul campo della penultima, ma è un derby e la diversa condizione di classifica invece di essere un
punto a favore potrebbe presentare insidie aggiuntive: vinte solo due partite su nove, Firenze ha bisogno di
fare punti; provarci contro la capolista dà inoltre motivazioni aggiuntive. A fronte di un attacco non
proprio spumeggiante (53,7 punti di media, comunque il più produttivo tra le ultime sei squadre in classifica), Il
Fotoamatore ha la seconda difesa più bucata del campionato (62,6 punti subìti di media) meglio solo di
Rende. Dopo il successo al debutto sul campo del College Italia, Firenze ha perso sette delle ultime otto
partite. L'ultima squadra con cui le fiorentine hanno vinto è Napoli, che è anche l'ultima contro cui ha vinto
la Consum.it perchè è l'ultima con cui ha giocato: da allora vanno cinque sconfitte di fila, senza particolari
distinzioni tra casa e trasferta. C'è dunque necessità di tornare a muovere la classifica. Quella vittoria
all'esordio è l'unica occasione in cui Il Fotoamatore ha segnato più di 58 punti, ma nelle ultime quattro partite
si ferma ancora prima, a 49,5 punti di media. Un invito a nozze per la difesa costoniana, la migliore del
campionato con 44,1 punti subìti. La rotazione fiorentina è ampia e le responsabilità molto distribuite:
viaggiano in doppia cifra di media l'ala 29enne Camilla Morlotti, la 22enne ala bulgara di 190 centimetri
Lilyana Ilieva e la 26enne guardia Francesca D'Erasmo. Ma ci sono minuti importanti anche per la 21enne pivot
di 189 centimetri Clelia Corsi, la 26enne guardia Ilaria Stefanini, la 22enne regista Francesca Fabbri e la
27enne play Pamela Della Valle. Completano il roster, giocando tutte almeno una decina di minuti, anche la
16enne regista Silvia Rossini, la 17enne ala di 186 centimetri Francesca Evangelista e la guardia 16enne
Naomi Ciantelli.