di dicembre 2010

U17F-Galli 47 Costone 43

29/12/2010

U19F-S.Giovanni V.A. 43 - Costone 59

22/12/2010

A2F-Presentazione Costone vs Ragusa

21/12/2010

U19M-Maginot 95 - Costone 59

21/12/2010

SerieC-Rinviata la partita tra Costone e Montecatini

19/12/2010

A2F-Rinvio partita Orvieto vs Costone

18/12/2010

Babbo Natale è arrivato al PalaOrlandi

17/12/2010

SerieC-Presentazione Costone vs Montecatini

17/12/2010

U19F-Costone 54 - Montecatini 53

16/12/2010

Festa di Natale per il MiniBasket

15/12/2010

A2-Il Costone sconfitta con Chieti

15/12/2010

U21M-Costone 85 - Chiesina Uzzanese 48

14/12/2010

U17F-Le ultime tre partite

13/12/2010

U19F-Costone 55 - Pomarance 39

13/12/2010

SerieC-Val di Ceppo 62 - Costone 69

12/12/2010

A2F-Costone 55 - Cus Chieti 79

12/12/2010

SerieC-Presentazione Val di Ceppo vs Costone

10/12/2010

A2-Presentazione Costone vs Chieti

10/12/2010

A2-Dopo College Roma il Costone si prepara per lo spareggio contro Chieti

09/12/2010

SerieC-Il Costone mantiene la seconda posizione in classifica.

09/12/2010

A2F-Roma 51 - Costone 69

08/12/2010

SerieC-Costone 76 - Altopascio 67

08/12/2010

U15M-Costone 60 - Arezzo 58

07/12/2010

Festa del Tessaramento al PalaOrlandi

07/12/2010

U21M-S.Miniato 59 - Costone 64

07/12/2010

SerieC-Presentazione Costone vs Altopascio

07/12/2010

SerieA2-Presentazione College Roma vs Costone

07/12/2010

U14M-Monteroni 75 - Costone 70

06/12/2010

U14M-Costone 82 - Corito 14

06/12/2010

U14M-Asciano 85 - Costone 42

06/12/2010

SerieA2-Firenze 65 - Costone 57

06/12/2010

SerieC-Assisi 53 - Costone 59

06/12/2010

U19F-Empoli 18 - Costone 58

03/12/2010

Serie C-Presentazione Assisi vs Costone

03/12/2010

U15F-Costone 73 - Pistoia 48

03/12/2010

U13F-Costone 64 - Montecatini 24

03/12/2010

Serie A2F-Presentazione Firenze vs Costone

03/12/2010

Festa degli auguri

02/12/2010

Ultimo dell'anno 2010

02/12/2010

U19M-Costone 82 - Empoli 56

01/12/2010

U21M-Costone 65 - Montale 59

01/12/2010

SerieC-Assisi 53 - Costone 59

Basket serie C – Girone E
LA CONSUM.IT COSTONE NON PERDONA: MESSO A SEGNO UN ALTRO IMPORTANTE COLPO IN TRASFERTA. PIEGATO ASSISI GRAZIE ALLA PROVA MAGISTRALE DI GAMBELLI E AD UNA GRANDE DIFESA
53-59
BASKET ASSISI: Meccoli 15, Venditti 11, Provvidenza 6, Bei 5, Salucci 13, Rossi 1, Margiacchi 2, Luzzi, Casciola, Momi. All. Ceccobelli.
CONSUM.IT COSTONE: Gambelli 19, Castri 7, Cessel 6, Bonelli 10, Franceschini N. 7, Benincasa 4, Spampani, Solfrizzi 3, Franceschini F. 3, Bigliazzi ne. All. Zanotti.
ARBITRI: De Filippo di Roma e SansonE di Latina.
Note: parziali (13-21, 22-32, 43-46); TL Assisi 8/14, TL Siena 12/23.
ASSISI – Non si smentisce la Consum.it Costone che anche ad Assisi piazza un colpo che le consente di mantenere l’imbattibilità esterna. Senza Bruttini infortunato, ma con il resto del gruppo a disposizione, la Consum.it è riuscita a piegare le velleità degli umbri che si sono visti costretti, eccetto il 2-0 iniziale, ad inseguire i ragazzi di Zanotti che contrariamente al solito hanno pigiato forte sull’acceleratore fin dalle battute iniziali (2-9 al 3’) per poi condurre fino al termine del match. La grande difesa ha fatto ancora una volta la differenza, consentendo ai gialloverdi di prendere un buon margine di vantaggio all’intervallo (+10), divario che ha toccato il +16 al 22’ (22-38) con un canestro da sotto siglato da Cessel (14 rimbalzi) ed al 24’ (26-42) grazie ad una conclusione del play Bonelli. Ma il mattatore della serata è stato senza dubbio Lorenzo Gambelli, 19 punti per lui frutto di un 7/10 da 2, 1/5 da 3 e 2/3 nei liberi, sempre onnipresente nelle azioni offensive, una vera e propria spina nel fianco per i padroni di casa che dopo lo sbandamento di inizio terza frazione, hanno però recuperato terreno, tanto da chiudere il terzo periodo sotto di soli 3 punti. E’stato questo il momento più difficile per il Costone che ha trovato però nell’ultima frazione la forza e la concentrazione per chiudere ulteriormente le maglie difensive e condurre in porto la vittoria. Positivo anche il rientro di Pippo Franceschini che ha scritto a referto i suoi primi punti stagionali. Senza dubbio una bella prova di carattere da parte dei senesi che ancora lamentano assenze importanti, con i recuperati (vedi Solfrizzi e Niccolò Franceschini) non ancora al meglio delle condizioni.
Roberto Rosa

 

Basket Assisi – Consum.it Costone Siena 53 – 59
Basket Assisi: Meccoli 15, Bei 5, Provvidenza 6, Venditti 11, Luzi, Salucci 13, Rossi 1, Margiacchi 2, Momi, Casciola ne. Allenatore: Ceccobelli.
Consum.it Costone: Franceschini N. 7, Gambelli 19, Castri 7, Bonelli 10, Spampani, Benincasa 4, Franceschini F. 3, Bigliazzi ne, Cessel 6, Solfrizzi 3. Allenatore : Zanotti.
Arbitri: De Filippo e Sansone.
Note: Parziali: 13 -21, 22 – 32, 43 – 46. Tiri Liberi: Assisi 8/14, Consum.it 12/23.
Il Costone ottiene un altro prezioso successo esterno sul campo di Assisi, il quinto in altrettante trasferte, che arriva nel secondo fine settimana consecutivo lontano da Siena. Si è trattato di una partita dall’alto contenuto agonistico, a basso punteggio e senza dubbio poco spettacolare: basti pensare che sui 59 punti messi a segno dalla Consum.it solo 2 sono scaturiti da un assist, l’unico, ad opera di capitan Niccolò Franceschini.
La squadra di Zanotti è scesa in campo con il giusto piglio e, contrariamente a come ci ha abituati, ha imposto da subito il proprio ritmo, indirizzando la partita e scappando sul 21 a 13 di fine primo quarto, vantaggio che si è mantenuto pressoché invariato alla sirena di metà gara.
E’ nel terzo quarto che l’incontro ha riservato le maggiori insidie ai gialloverdi: Assisi ha iniziato a trovare con discreta regolarità il canestro, segnando nella frazione circa metà dei suoi punti totali; tuttavia ai tentativi da parte di Meccoli e Salucci di rimettere in gioco il risultato, ha risposto da par suo un Gambelli in grande spolvero, il quale con 19 punti ha permesso al Costone di tenere botta e rimanere al comando fino al 53 – 59 finale.
La Consum.it ha messo in evidenza la solita grande grinta che, unita all’affiatamento che lega i giocatori, la quale è stata sufficiente per espugnare il palasport umbro, a dire il vero già violato per tre volte in quattro partite. Ad ogni modo sono emersi alcuni difetti, come l’eccessivo ricorso al tiro da 3 punti: i 29 tentativi, che quasi eguagliano i 38 nel tiro da 2 sono senza dubbio eccessivi, alla luce oltretutto del 24% di realizzazioni.
La vittoria di sabato permette ai gialloverdi di agganciare il secondo posto in classifica, a quota 16, insieme a Pontedera e Foligno (quest’ultima tuttavia con una gara in più) e di continuare a sognare il gradino più alto, occupato da Montecatini: non è poco se si considera che il campionato del Costone è stato falcidiato dagli infortuni (anche sabato Zanotti e il suo staff hanno dovuto fare a meno di Luigi Bruttini, MVP nell’ultima vittoria a Firenze) e verrebbe da chiedersi dove la squadra avrebbe potuto essere senza le rocambolesche debacle interne con Pontedera e Foligno.
Tornando alla realtà, la prossima giornata prevede il ritorno a Montarioso, dove sarà ospite il basket Altopascio, squadra di metà classifica: appuntamento nel turno infrasettimanale di mercoledì 8 dicembre, alle ore 18.
Guido Carli