di agosto 2011
DNC-Il Costone rinnova il suo assetto societario nel segno della continuità

Il Costone sceglie di proseguire sulla strada che lo ha portato negli ultimi anni ad alti livelli: si rinnova infatti il Consiglio Direttivo, ma la scelta è quella di confermare Patrizia Morbidi alla guida della Società della Piaggia. La Presidente, a cui è stata rinnovata la fiducia per acclamazione, giunge così al suo sesto mandato.
Accanto a lei sono stati riconfermati in toto i collaboratori più stretti: come dirigente responsabile e vice-presidente vicario agirà ancora Roberto Rosa, che a norma di statuto è stato nominato dalla stessa presidente a ricoprire la seconda carica societaria.
Sulla stessa lunghezza d’onda anche la conferma, per quanto concerne il settore agonistico, di Piero Franceschini nel ruolo di direttore sportivo, mentre una triade formata da Laura Corbini, Roberto Nepi e Jacopo Sordi avrà la responsabilità del Settore Giovanile, ambito nel quale un incarico di responsabilità verrà ricoperto anche dall’ex coach Andrea Zanotti. Le novità sono tre, anche se in due casi si tratta di consiglieri con una conoscenza di lungo corso dell’ambiente: entrano infatti nel Consiglio anche Sergio Catoni e Vincenzo Frati, già responsabile delle immagini; l’unica vera new entry è dunque rappresentata da Marco Tansini.
Patrizia Morbidi ha voluto commentare così la sua nomina: “Vorrei ringraziare il Consiglio per avermi rinnovato la fiducia, è motivo di grande onore per me. Insieme ai miei collaboratori cercheremo di far fronte alle grosse difficoltà economiche che si prospettano per il nuovo anno; le nostre armi principali saranno l’entusiasmo di sempre ed il lavoro sui giovani. Tra di noi l’affiatamento è grande: trattiamo di squadre ma siamo una squadra anche noi, un team che lavora per il bene del Costone.”
Gli obiettivi dichiarati per il nuovo biennio societario sono un ulteriore miglioramento del settore giovanile, grazie ad un lavoro a stretto contatto con la Fides, la quale cura tutti i corsi del minibasket, senza mai perdere di vista lo scopo della creazione di un movimento cestistico totalmente senese. Oltre a questo la conferma ad alti livelli della prima squadra, fiore all’occhiello della società della Piaggia: in quest’ottica, una volta ufficializzato Marco Collini nel ruolo di allenatore, si punta alla costruzione di una squadra il cui zoccolo duro sarà ancora quello dello scorso anno.
La compagine 2011/12 verrà allestita guardando alle difficoltà economiche sempre crescenti e quindi con l’obiettivo di abbattere ingaggi e parametri, ma anche con un occhio alle nuove DOA, che prevedono la presenza nel roster di almeno due giovani nati dopo il 1991; tali nuove disposizioni non remano sicuramente nella direzione dei gialloverdi, che finora potevano contare su di un gruppo rodato e ben affiatato e che dovranno ora rinunciare ad alcune pedine del vecchio scacchiere.
Da Montarioso tuttavia assicurano che il Costone si farà trovare pronto anche quest’anno: ci sarà da divertirsi!
Guido Carli