di agosto 2011
DNC-Primo raduno della squadra del Costone

SUDORE E FATICA PER LA CONSUM.IT COSTONE AI NASTRI DI PARTENZA DI UNA STAGIONE CHE SI PREANNUNCIA BOLLENTE, SOTTO TUTTI I PUNTI DI VISTA.
Roberto Rosa
Inizio settimana bollente per la Consum.it Costone che da lunedì scorso sta lavorando al Campo-scuola di Via Avignone, sotto le direttive della preparatrice atletica Simonetta Allegrini. Il caldo torrido di questi giorni non aiuta certamente giocatori e tecnici che nelle due sedute giornaliere, una la mattina e l’altra nel tardo pomeriggio, cercano di completare la prima fase del programma in vista di iniziare le prime sedute di allenamento al Pala Orlandi. Questo accadrà da lunedì prossimo quando coach Marco Collini radunerà tutti i giocatori a propria disposizione, per dare il via agli allenamenti con la palla. Il gruppo, al quale sono aggregati anche molti giovani del vivaio giallo-verde, perlopiù under 19, risulta alquanto nutrito. Le Doa (disposizioni organizzative annuali della Fip) prevedono infatti l’obbligo di scrivere a referto almeno due nati nel 1991 e seguenti; una politica questa abbastanza condivisibile che va nella direzione di una valorizzazione dei settori giovanili, ma dal 1989 si è passati repentinamente al 1991, bypassando completamente l’annata del ’90, e non tutte le società sembra siano attrezzate per far fronte a questo “scalone” imprevisto. Dicevamo del gruppo quindi che risulta composto, negli elemtni basilari, da diverse conferme, prime fra tutte quella di Andrea Cessel che si è presentato a questo primo appuntamento stagionale in forma smagliante, con una tonicità muscolare stile “ventenne”, complimenti davvero; non male anche tutti gli altri elementi, dai fratelli Franceschini, a Gambelli, per poi proseguire con Solfrizzi, Bonelli, Benincasa, Catoni, Bruttini ed i giovanissimi Nepi e Bartalini. La società inoltre sta valutando l’opportunità di partecipare ad un campionato di I divisione per consentire a molti dei suoi ragazzi, ancora under o al primo anno di svincolo, di poter proseguire nell’attiva sportiva e formativa.