di marzo 2006
Bruno Marzi è l’autore del Crocifisso del Costone
IL CROCIFISSO DEL COSTONE
 
     
 
 
D
opo un’ accurata ricerca, durata alcune settimane,  svolta inizialmente presso l’Archivio storico del Costone e successivamente presso la Biblioteca Comunale di Siena, l’Archivio Arcivescovile, la Sovrintendenza alle Belle Arti, tutti tentativi questi effettuati senza ottenere il minimo risultato, quella che inizialmente era una supposizione, avvalorata anche da alcuni bozzetti conservati presso il nostro Archivio, ma non specificatamente riguardanti l’opera in questione, e dopo essersi avvalsi anche del parere di un esperto in materia quale Vinicio Guastatori, abile restauratore di opere artistiche, finalmente nella serata di giovedì scorso siamo venuti in possesso di un documento, conservato in un carteggio del nostro Archivio. Si tratta di una testimonianza a nostro avviso attendibile, che risale presumibilmente alla fine degli anni ’50.
Di conseguenza il Crocifisso del Costone, che verrà esposto presso la Cattedrale di Siena dal 22 al 30 Aprile p.v., in occasione dell’Ottavario della Domenica in Albis, deve essere attribuito al prof. Bruno Marzi, autore di varie opere, anche sacre, e di ben 24 Palii.
Si conclude così la prima parte di una lunga ricerca che ci ripromettiamo di proseguire nei giorni a venire, al fine di entrare in possesso di ulteriori notizie riguardanti l’opera stessa che riteniamo sia stata realizzata dall’ artista senese nel 1945. Infatti, alcuni bozzetti del progetto di realizzazione della  Cappella  del  Ricreatorio del Costone,  datati  gennaio  1946 a  firma  dello stesso Marzi e dell’ arch. Sozzi, raffigurano l’altare della chiesa con già il Crocifisso ben identificabile.
Non sappiamo se l’opera sia stata commissionata dal Comitato per le onoranze che promosse la costruzione della Cappella all’interno del Costone, che avrebbe dovuto conservare le spoglie di mons. Nazareno Orlandi, oppure se la stessa fosse già stata realizzata dal Marzi e conservata nel suo studio. Approfondiremo anche questo aspetto.
Per il momento ci basta sapere che il pittore senese Bruno Marzi è l’autore del Crocifisso del Costone.