di dicembre 2013
B-REG-Le ragazze del Costone si arrendono alla capolista Florence

BASKET DONNE - SERIE B
MPS COSTONE… VIOLA DALLA RABBIA
LA FLORENCE FA VALERE LA LEGGE DELLA CAPOLISTA
MPS COSTONE SIENA – FLORENCE: 37-51

MPS COSTONE SIENA: Bozzi, Rossini 2, Oliva 5, Piroli 11, Barbucci 9, Dragoni 4, Pozzi 4, Guastaferro 2, Farinetti, Betti, Renzoni, Gallerini ne. All. Petreni.
IL FOTOAMATORE FLORENCE: Stefanini 10, El Habbab 10, Ciantelli 11, Donadio 13, Goracci 7, Passoni, Basilissi, Giovannini, Ghiribelli, Casagli, Bandini. All. Mannucci.
ARBITRI: Venticinque di Signa e Giustarini di Grosseto
PARZIALI: 10-13, 19-28, 25-39.

SIENA – La capolista fa la capolista ed espugna con pieno merito il PalaOrlandi, piegando le velleità di un Mps Costone apparso troppo confusionario, soprattutto in fase offensiva. Assente Caterina Bozzi per infortunio, le senesi hanno cercato di imbastire il gioco su Piroli che da sotto si è fatta valere, ma le fiorentine si sono dimostrate più squadra,trovando delle soluzioni pulite e vincenti contro una zona che non è riuscita ad arginare le soluzioni dal perimetro. Dopo il 4-4 iniziale, l’Mps ha stentato a trovare il giusto equilibrio in campo, subendo un parziale di 0-9, rimediato in parte alla prima sirena. Nella seconda frazione però le ragazze di Mannucci hanno alzato il ritmo aumentando anche l’intensità difensiva e per le senesi è stata dura trovare la via del canestro. All’intervallo sono 9 le lunghezze da recuperare per le bianconere che hanno però un sussulto alla ripresa del gioco (24-28 al 24’), dopodiché la Florence torna a giocare un basket assai redditizio, con buona circolazione di palla, precisione al tiro e un’attenta difesa ed il 33-51 del 35’ ha già il sapore di una resa per le montepaschine. A nulla vale una finale di gara dove le ospiti rimangono praticamente a secco; il risultato è ampiamente al sicuro, così come la vetta della classifica.
R.R.