di marzo 2006
SerieC1 - Costone 76 - Cus 86
MONTEPASCHI VITA COSTONE SIENA 76 – BASSILICHI CUS SIENA 86
"da La Nazione-Siena del 27.03.06" 
 
Roberto Rosa
 
SIENA -  Il Bassilichi Cus vendica lo smacco dell’andata, espugnando il PalaGiannelli, dopo una gara assai intensa che ha visto le due squadre alternarsi nel punteggio, ma l’ultimo allungo, quello decisivo, è dei ragazzi di Gasperoni che giocano un’ultima frazione di grande qualità. Dopo il 18 pari del primo quarto, dove il Cus è il primo a tentare la fuga (2-9 al 4’) la Montepaschivita si rende protagonista di un basket-champagne con l’inserimento di Sprugnoli che trascina i suoi sul 36-23 del 16’. Dell’Aquila è incontenibile sia da sotto che dalla lunga distanza e gli universitari sembrano come disorientati, ma in appena 3’, grazie ad una reazione imporvvisa, mettono a segno un contro break di 14-0, e Cus nuovamente avanti di 1 punto (36-37’ al 19’). Squadre al riposo sul 40-38 per i padroni di casa, e derby più che mai aperto. La terza frazione, che fa annotare subito il 4° fallo di Scalera, registra ritmi più blandi e difese più guardinghe, con il Cus che sotto i tabelloni appare più incisivo, soprattutto ai rimbalzi. Il Costone prova a non far schierare la difesa avversaria e quando ci riesce mette nuovamente la testa avanti, come sul finire della terza frazione (+7). I ragazzi di Tozzi danno l’impressione al 35’ di avere la partita in pugno (70-63), ma evidentemente non hanno fatto i conti con Corsoni e Mari, quest’ultimo devastante dai 6,25, mentre sul fronte opposto vengono annullati Fabrizi e Castri. Il parziale di fine gara è tutto di marca cussina (6-23) ed universitari che con pieno merito intascano i 2 punti e ringraziano.
 
 
MPV COSTONE:
Sprugnoli 10, Franceschini N. 2, Dell’Aquila 24, Campini, Castri 10, Franceschini F.12, Fabrizi 4, Firmati 10, Bindi J. 4, Spampani.
All. Tozzi.
Assistente Ricci.
 
 
CUS BASSILICHI:
Tonietti 0, Farnetani 7, Scalera 13, Gambelli 4, Bianciardi 1, Dicone 15, Mari 13, Salvadori 9, Corsoni 17, Ammannato 7.
All. Gasperoni.
 
 
ARBITRI: Maniero e Tallon di Venezia.
Note: parziali (18-18, 40-38, 64-57);TL Costone 26/32, TL Cus 21/32. Usciti per 5 falli: Scalera e Salvadori.