di aprile 2014
Serata Master Coach Chef al Ricreatorio del Costone

PALATI SOPRAFFINI PER LA PRIMA EDIZIONE DEL “MASTER COACH CHEF” DAL SAPORE GIALLOVERDE



 

Si è svolta al Costone, avvolta da una cortina di fumi provenienti dai bracieri gialloverdi, la prima edizione del Master Coach Chef organizzata dai Responsabili del Settore Giovanile della Società. Una serata all’insegna dell’allegria e della competizione tra fornelli e i carboni ardenti, addolcita con torte artigianali prodotte alcune dagli stessi cuochi, altre dalle mamme dei ragazzi del Costone. In azione anche le famigerate “Comari di Vallepiatta” che hanno dato come sempre una grande mano in cucina e al servizio, davvero impeccabile. Di supporto alla logistica i soliti noti appartenenti alla setta della Piaggia (che ci volete fa’, ci chiamano così, ma è tutta invidia!) Oltre 120 i presenti stipati nell’ampio salone del Ricreatorio che un dì (oltre un secolo fa) ospitava la storica Palestra Ginnastica Fides, salutati all’inizio di serata dalla benedizione di don Emanuele, il direttore del Pio II.
Dopo le abbondanti libagioni, bagnate da nettare di vino dei colli toscani e dall’immancabile limoncello, anche questo rigorosamente fatto in casa, la consegna degli attesati (mestoli e forchettoni) ai “coach chef”, alcuni improvvisati, altri provetti, alla fine tutti quanti promossi sul campo, ognuno per una differente specialità:
Andrea Zanotti: il grigliatore, Antonio Paladini: il pasticciere, Guido Mansueto: l’apparecchiatore, Marco Cancelli: il cantiniere, Simone Vigni: il sugaiolo. Riconoscimenti anche per PF Binella: il nulla facente, e Giuseppe Dragone: il vice nulla facente, entrambi arrivati a cotture ultimate e a fuochi spenti a causa della seduta di allenamento con la prima squadra, presente anch’essa alla serata.
Al termine, scroscianti applausi per tutti: ai protagonisti del Master Coach Chef e agli organizzatori della manifestazione che visto il successo avrà sicuramente un seguito anche nei prossimi anni. Chi se la fosse persa, ma anche chi l’ha vissuta, potrà rivedere le immagini clou della serata in differita su Costone Channel. Buona visione.

Roberto Rosa