di gennaio 2015

Costone News

31/01/2015

B-REG-Presentazione Costone vs Sieci

30/01/2015

La Nazionale Italiana Under 18 si allenerà al PalaOrlandi

30/01/2015

C-REG-S.Vincenzo 55 - Costone 62

29/01/2015

AL VIA I CORSI DI BASKIN AL PALAORLANDI

28/01/2015

La Nazionale Under 18 si allena al PalaOrlandi

28/01/2015

U17A-Due sconfitte e una vittoria nelle ultime gare di campionato per i ragazzi di Paladini

28/01/2015

Coppa Toscana-IL COSTONE PORTA A CASA LA COPPA TOSCANA

26/01/2015

Coppa Toscana-IL COSTONE SI AGGIUDICA IL PRESTIGIOSO TROFEO TOSCANO DEDICATO AD ALFREDO PIPERNO

26/01/2015

B-REG-La Spezia 67 - Costone 59

26/01/2015

Coppa Toscana-Le due Semifinali

26/01/2015

PRIMA GARA ASSOLUTA DEL BASKIN A SIENA CON IL COSTONE IN PRIMA FILA

26/01/2015

FinalFour

23/01/2015

FINAL FOUR DI COPPA TOSCANA BASKET E BASKIN: INIZIA LA DUE GIORNI AL PALAORLANDI CON IL COSTONE PROTAGONISTA

23/01/2015

B-REG-Presentazione LA Spezia vs Costone

23/01/2015

C-REG-Presentate ufficialmente le Finali di Coppa Toscana e il progetto BASKIN

21/01/2015

C-REG-Conferenza Stampa di presentazione delle Final Four di Coppa Toscana

20/01/2015

C-REG-Dopo la vittoria sofferta contro Prato, il Costone si concentra sulle finali di Coppa Toscana

19/01/2015

C-REG-Costone 63 - Prato 60

19/01/2015

B-REG-Costone 47 - Costone 60

19/01/2015

C-REG-Presentazione Costone vs Prato

17/01/2015

B-REG-Presentazione Costone vs Viareggio

17/01/2015

Costone News

16/01/2015

U17A-Certaldo 49 - Costone 54

16/01/2015

Il punto della situazione in casa Costone - di Guido Carli

12/01/2015

C-REG-Costone 73 - Montale 58

12/01/2015

C-REG-Presentazione Costone vs Montale

10/01/2015

Costone News

10/01/2015

Aquilotti 2004 - ANCORA UN RISULTATO DI PRESTIGIO PER LA SQUADRA AQUILOTTI 2004 DEL COSTONE SIENA

09/01/2015

B-REG-Lucca 61 - Costone 49

08/01/2015

B-REG-Presentazione Lucca vs Costone

07/01/2015

B-REG-Presentazione Costone vs Viareggio

Basket donne – serie B
MPS COSTONE OSPITA LA CAPOLISTA VIAREGGIO NELLA 1^ DI RITORNO

Ospitare la capolista, nella 1^ giornata di ritorno, che onore! Ma anche una grande responsabilità, aggiungiamo noi, certi di comprendere le ansie, ovviamente di tipo sportivo, che un simile evento può arrecare. Anche se va detto che l’Mps Costone vista all’opera nelle ultime sortite, è apparsa squadra in salute, che dapprima ha saputo regolare i conti con Pontedera, e successivamente, alla ripresa del campionato dopo la sosta natalizia, ha sfiorato l’impresa di violare il campo della seconda in classifica, Lucca. Non c’è che dire, la prima e la seconda della classe, da affrontare in una parentesi di appena una settimana, metterebbe, appunto, l’ansia agonistica a chiunque. Forse coach Duccio Petreni ha lavorato durante questi giorni, proprio sull’aspetto psicologico, oltre che su quello tecnico. Viareggio è formazione attrezzata per fare il salto di qualità, di questo ne siamo più che consapevoli, ma il Costone, se in serata di grazia, può anche pensare di mettere a segno un colpo che potrebbe rilanciare le azioni del gruppo in bianconero. All’andata il 53-37 suonò sinistro, c’era da rompere il ghiaccio, adesso la temperatura sembra quella giusta per sciogliere qualsiasi timore reverenziale. Gara in programma sul parquet di Montarioso a partire dalle 15.45; arbitreranno la signorina Spadaro di Pisa il signor Carlotti di Calcinaia (Pi)
R.R.

IL COSTONE ATTENDE LA PRIMA IN CLASSIFICA SENZA PAURA

Un bilancio fino a questo momento chiaro-scuro, come lo ha definito coach Petreni, quello delle ragazze della serie B del Costone femminile che domenica alle 15.45 giocheranno in casa la prima partita di ritorno contro Viareggio (prima in classifica imbattuta). “Abbiamo giocato la scorsa partita, l'ultima di andata, contro la terza in classifica, domenica affronteremo la prima e quella dopo ancora la quarta. Sono partite impegnative. Ma la squadra è cresciuta molto” ha detto il coach. “Sono sicuro che affronteremo il girone di ritorno con grande positività. Il gruppo può aver trovato la maturità che il campionato richiede. Qui le ragazze sono chiamate a giocare un ruolo da protagoniste, e molte di loro non erano abituate a questa pressione.” Consapevolezza, dunque, di quanto la squadra può ancora fare e di quanto è stato fatto fino ad ora. E il bilancio, tutto sommato, è positivo. “Stiamo ricaricando le pile per affrontare al meglio il ritorno. Abbiamo inserito due ragazze classe '97 per allungare le rotazioni. Mi aspetto molto da questo girone di ritorno”, ha proseguito Petreni.

“Ci siamo lasciate sfuggire qualche occasione importante”, ha raccontato il capitano della squadra Caterina Bozzi. “Siamo un gruppo giovane e la nostra inesperienza ha portato a qualche sconfitta di troppo. Siamo le stesse della scorsa stagione, e in un anno abbiamo fatto grandi progressi, ma la strada è ancora lunga e c'è ancora molto da fare. Dobbiamo allenarci, lavorare sodo e restare concentrate per concludere il campionato al meglio delle nostre possibilità”.

Molto lavoro da fare e tanti buoni propositi per questo girone di ritorno dunque. La squadra è positiva e decisa su come affrontare il resto della stagione: grande determinazione e voglia di fare bene e riscattarsi accompagnerà infatti le ragazze del Costone per altre 11 giornate.

Chissà che questo ritorno non possa regalare belle soddisfazioni!





Ufficio Stampa ADPF Costone Siena