di gennaio 2015

Costone News

31/01/2015

B-REG-Presentazione Costone vs Sieci

30/01/2015

La Nazionale Italiana Under 18 si allenerà al PalaOrlandi

30/01/2015

C-REG-S.Vincenzo 55 - Costone 62

29/01/2015

AL VIA I CORSI DI BASKIN AL PALAORLANDI

28/01/2015

La Nazionale Under 18 si allena al PalaOrlandi

28/01/2015

U17A-Due sconfitte e una vittoria nelle ultime gare di campionato per i ragazzi di Paladini

28/01/2015

Coppa Toscana-IL COSTONE PORTA A CASA LA COPPA TOSCANA

26/01/2015

Coppa Toscana-IL COSTONE SI AGGIUDICA IL PRESTIGIOSO TROFEO TOSCANO DEDICATO AD ALFREDO PIPERNO

26/01/2015

B-REG-La Spezia 67 - Costone 59

26/01/2015

Coppa Toscana-Le due Semifinali

26/01/2015

PRIMA GARA ASSOLUTA DEL BASKIN A SIENA CON IL COSTONE IN PRIMA FILA

26/01/2015

FinalFour

23/01/2015

FINAL FOUR DI COPPA TOSCANA BASKET E BASKIN: INIZIA LA DUE GIORNI AL PALAORLANDI CON IL COSTONE PROTAGONISTA

23/01/2015

B-REG-Presentazione LA Spezia vs Costone

23/01/2015

C-REG-Presentate ufficialmente le Finali di Coppa Toscana e il progetto BASKIN

21/01/2015

C-REG-Conferenza Stampa di presentazione delle Final Four di Coppa Toscana

20/01/2015

C-REG-Dopo la vittoria sofferta contro Prato, il Costone si concentra sulle finali di Coppa Toscana

19/01/2015

C-REG-Costone 63 - Prato 60

19/01/2015

B-REG-Costone 47 - Costone 60

19/01/2015

C-REG-Presentazione Costone vs Prato

17/01/2015

B-REG-Presentazione Costone vs Viareggio

17/01/2015

Costone News

16/01/2015

U17A-Certaldo 49 - Costone 54

16/01/2015

Il punto della situazione in casa Costone - di Guido Carli

12/01/2015

C-REG-Costone 73 - Montale 58

12/01/2015

C-REG-Presentazione Costone vs Montale

10/01/2015

Costone News

10/01/2015

Aquilotti 2004 - ANCORA UN RISULTATO DI PRESTIGIO PER LA SQUADRA AQUILOTTI 2004 DEL COSTONE SIENA

09/01/2015

B-REG-Lucca 61 - Costone 49

08/01/2015

B-REG-Presentazione Lucca vs Costone

07/01/2015

C-REG-Costone 63 - Prato 60

BASKET SERIE C
MPS COSTONE DA URLO: DOMATO PRATO IN UN FINALE AL CARDIOPALMA
63-60

Parziali: 19-29, 37-42, 47-50.
MPS COSTONE SIENA: Gambelli 13, Benincasa 17, Bruttini 8, Corzani 13, Carnaroli, Nepi 9, Catoni 3, Toscano, Zani, Savelli ne. All. Binella.
PALL. 2000 PRATO: Smecca 12, Staino 22, Corzani 9, Onuhoa 5, Biscardi 9, Bencini 2, Guerrini 1, Vannoni, Mannocci, Sanesi. All. Pinelli.
ARBITRI: Corso e Di Marco.

SIENA – Il Costone strappa con il cuore ancora una vittoria (8 nelle ultime 9 gare), scalando un’altra posizione in classifica proprio nei confronti di Prato, domato nella gabbia del PalaOrlandi con un finale vietato ai cardiopatici. La partenza dei lanieri è micidiale (12-25’ all’8’) e i senesi sono costretti a rincorrere con grande affanno. Corzani, quello senese, regge botta nei confronti del fratello, così come Benincasa che alla sirena dell’intervallo trova una bomba che riduce la forbice a 5 punti. Poi, a metà della 3^ frazione, il Costone impatta sul 44 -44, ma Staino dall’arco tira le sue frecce, e lo fa anche a inizio della 4^ frazione piazzando un parziale di 8-0 che piega le gambe dei gialloverdi (47-56 al 32’). I ragazzi di Binella trovano però con grande orgoglio la forza di reagire e con un incredibile rimonta (16-4) orchestrata da un inesauribile Benincasa, fanno esplodere il PalaOrlandi; nel finale sono da urlo i canestri di Gambelli, la tripla che riaccende le speranze (52-56) e la conclusione che vale il 60 pari, i punti preziosi di Corzani, il gesto atletico di Nepi (cattura offensiva e realizzazione in acrobazia che regala il 58-60, suo anche l’ultimo punto dalla lunetta) e finalmente Bruttini, guardato a vista dal mastino Biscardi, che spacca la retina nel momento giusto (62-60 a 20”). Una sequenza di realizzazioni che annichiliscono letteralmente Prato, costringendolo alla resa e mandano in estasi la tifoseria gialloverde che adesso si appresta a vivere le final fuor di Coppa Toscana, in programma al PalaOrlandi il prossimo fine settimana.
R.R.

 

UN COSTONE MAI DOMO, PIEGA NEL FINALE IL FORTE PRATO 

Montepaschi Costone Siena - Sibe Pall. 2000 Prato 63 - 60
Montepaschi: Zani, Carnaroli, Gambelli 13, Benincasa 17, Catoni 3, Toscano, Nepi 9, Bruttini 8, Corzani 13. All: Binella.
Sibe: Guerrini 1, Biscardi 9, Sanesi, Staino 22, Vannoni, Smecca 12, Bencini 2, Onuhoa 5, Corzani 9, Mannocci. All: Pinelli.
Arbitri: Corso e Di Salvo.
Note: Parziali: 19-29, 37-42, 47-50; Tiri liberi: Costone 10/17 Prato 5/7.


Il Costone comincia con il botto il girone di ritorno casalingo, portando a casa una soffertissima quanto stupenda vittoria negli ultimi secondi contro Prato. I due punti valgono per i gialloverdi il sorpasso sui Dragons e la conquista della terza piazza in graduatoria, alle spalle di Castelfiorentino e Lucca.
La partita a dire il vero era cominciata tutt'altro che bene per i padroni di casa, spiazzati dal grande avvio dei rossoblu: Biscardi con 8 punti e Staino spingono Prato sul 18 a 12, finché Nepi dalla panchina non dà la sveglia ai suoi, spalleggiato da Roberto Corzani. Le percentuali degli ospiti tuttavia non accennano a calare, la Sibe chiude con 5/7 da dietro l'arco e con il +10 alla prima sirena.
L'inseguimento senese riprende nella seconda frazione, che inizia con un 7 a 2, ma gli ospiti non si scompongono e ci pensa Smecca con un'altra bomba a ristabilire la doppia cifra di margine al 18', prima che un nuovo strappo di 5 punti, culminato con il buzzer beater di Duccio Benincasa, permetta ai costoniani di risalire nel punteggio e nel morale.
Nel terzo quarto il Costone rosicchia piano piano margine, riportandosi fino in parità con i liberi del solito Benincasa; la Sibe mette nuovamente la freccia e trova la forza di riallungare ancora a +5, ma i primi segni di cedimento dei pratesi cominciano ad emergere e nell'ultimo periodo, nonostante il sussulto da 8 punti in fila di Staino (22 alla fine per lui), il Montepaschi affonda i colpi che saranno decisivi con Gambelli e Corzani.
A decidere la gara è Luigi Bruttini, fino ad allora non nella sua migliore serata, con un bel palleggio arresto e tiro a 20" dalla sirena dopo il canestro del pari di Gambelli; la stanchezza e la confusione finale non permettono agli ospiti di reagire e Binella ed i suoi possono festeggiare una stupenda vittoria.
Guido Carli