di aprile 2016

SI SVOLGERA’ IL 25 E 26 MAGGIO LA 4° EDIZIONE DEL TORNEO MISTO 3 on 3 CHE QUEST’ANNO E’ DEDICATO AD “ANNINA DELLA NEVE”

28/04/2016

C-SILVER- VISMEDERI 82 - FUCECCHIO 66

25/04/2016

UISP Femminile- GARA-3 FATALE PER LE ‘CITTE’ DEL COSTONE.

25/04/2016

C-SILVER- PRESENTAZIONE VISMEDERI COSTONE vs FUCECCHIO

23/04/2016

Costone News

21/04/2016

ESO- MENS SANA ‘VERDE’ - SYNERGIE COSTONE: 41-46

20/04/2016

C-SILVER- GALLI 82 - VISMEDERI COSTONE 94

18/04/2016

CAMP ESTIVI AL PALAORLANDI

15/04/2016

U13M - VIRTUS SIENA – VISMEDERI COSTONE SIENA: 57-38

15/04/2016

UISP Femminile- BALONCESTO FIRENZE – COSTONE SIENA: 46-48

15/04/2016

C-SILVER- BRUTTO COLPO AL GINOCCHIO PER COACH PF BINELLA

14/04/2016

U18B - VISMEDERI COSTONE SIENA – PALL. VIAREGGIO: 88-44

12/04/2016

Teatro- GRANDE SUCCESSO PER IL DEBUTTO DELLO SPETTACOLO TEATRALE “UN MANTELLO BLU CIELO”

12/04/2016

U13M - VISMEDERI COSTONE 77 - GROSSETO 52

12/04/2016

C-SILVER- VISMEDERI 69 - PESCIA 76

11/04/2016

C-SILVER- PRESENTAZIONE PESCIA vs VISMEDERI COSTONE

10/04/2016

Costone News

08/04/2016

ESO- COSTONE SIENA – MENS SANA: 31-26

08/04/2016

U20M - VISMEDERI COSTONE SIENA - FIDES MONTEVARCHI: 58-83

07/04/2016

U18F- IL COSTONE SI AGGIUDICA IL TORNEO DI CESENATICO SFIDANDO AVVERSARI DI ALTO LIVELLO

05/04/2016

C-SILVER- VISMEDERI COSTONE 55 - SBA AREZZO

04/04/2016

U13M- PALL. PIOMBINO – VISMEDERI COSTONE SIENA: 38-55

04/04/2016

I FUNERALI DI ALDO RICCI AL RICREATORIO PIO II - COSTONE

04/04/2016

Teatro-Musical: "UN MANTELLO BLU CIELO"

04/04/2016

C-SILVER- PRESENTAZIONE COSTONE vs AREZZO

02/04/2016

E’ SCOMPARSO ALDO RICCI, IL PRESIDENTISSIMO DEL COSTONE

01/04/2016

ALDO RICCI CI HA LASCIATO. TUTTO IL COSTONE E' IN LUTTO.

01/04/2016

Teatro- GRANDE SUCCESSO PER IL DEBUTTO DELLO SPETTACOLO TEATRALE “UN MANTELLO BLU CIELO”

 

 

Sabato 9 e domenica 10 aprile, al teatro del Costone, ha debuttato la commedia in musica ispirata alla vita di Santa Caterina dal titolo: "UN MANTELLO BLU CIELO". Sono stati giorni intensi ma di grande soddisfazione per gli addetti ai lavori, con il tutto esaurito e con alcune richieste di repliche in altri teatri della provincia. Il lavoro è piaciuto soprattutto perché ha trattato la vita della Santa senese in maniera semplice soffermandosi anche su aspetti di vita quotidiana che hanno rivelato la grande umanità e le difficoltà che Caterina ha dovuto affrontare in famiglia e nella Siena del suo tempo. Brava quindi Irene Bifani, autrice del testo e ideatrice di questo progetto, insieme ad una superlativa Marta Marini che ha composto per intero le musiche originali di questa opera, curando anche le raffinate partiture del coro polifonico. Il bello di questo evento è stato, oltre al valore artistico intrinseco della rappresentazione, anche e soprattutto l’integrazione del gruppo eterogeneo che ha lavorato a questo progetto. Come è stato detto da Marina Marini, in veste di presentatrice della serata, hanno contribuito al buon esito dello spettacolo: la Cappella Universitaria e le Parrocchie dell’Osservanza, dell’Alberino e di Provenzano oltre al Ricreatorio del Costone che ha messo a disposizione il suo elegante teatro. La regia è stata affidata ad una bravissima Chiara Salvini che ha saputo valorizzare ogni singola scena con effetti luminosi e appropriate scenografie. Alcuni elementi dell’Orchestra a Plettro Senese, per l’occasione riunite in una inedita ensamble chiamata i “DO di Plettro”, hanno magistralmente eseguito le arie musicali utilizzando strumenti a corda tra i quali una Chitarra a dieci corde, una Mandola, un Violoncello e tre Mandolini. Il cast degli attori e i cantanti del coro sono tutti dilettanti ad eccezione della soprano Marta Di Cosmo che ha contribuito notevolmente al successo del reparto vocale. Le coreografie sono state sapientemente studiate da Giulia Carpino coadiuvata da Elena Dente, mentre per i costumi si è vista l'esperta mano di Emanuela Terziarol, infine la parte tecnica di luci e suoni è stata orchestrata da Eric Urzì.
In conclusione possiamo dire che mettere insieme una spettacolo di arte varia come questo, è da considerarsi un piccolo miracolo che Caterina ha voluto regalare alla sua Siena, tenendo conto che le parole delle canzoni musicate da Marta Marini, sono state riprese fedelmente da alcuni scritti della Santa che  mai avrebbe immaginato che, a distanza di tanti secoli. le sue riflessioni potessero essere messe in musica.
R.B.