di febbraio 2019
Serie B femminile - IL DRAGO E LA FORNACE CERCA DI DARE L’ARTIGLIATA VINCENTE A PONTEDERA

‘Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare’. Detta così sembrerebbe più un’introduzione per il commento a una sfida di rugby, invece no, stavolta parliamo di Basket al Femminile, del Drago e la Fornace per la precisione, che dopo il poker di vittorie messe a segno nelle ultime 4 partite disputate, si accinge ad affrontare un test particolarmente difficile. La squadra di coach David Fattorini infatti sarà di scena stasera a Pontedera contro la Castellani, attardata in classifica di 4 lunghezze, ma che a inizio anno poteva contare su un vantaggio di 2 punti proprio sulla compagine costoniana. Adesso le cose sono sostanzialmente cambiate, per la serie: una volta corre il cane e una volta la lepre. Chi sia la lepre non è dato saperlo, ma al Costone questo ruolo non dispiace affatto. Tutto questa antifona per far comprendere l’importanza della posta in palio in occasione dello scontro di stasera, anticipo della 4^ giornata di ritorno, con la palla a due che sarà alzata alle ore 21, arbitri dell’incontro Canistro di Firenze e Natucci della sezione di Lucca. Il Drago e la Fornace arriva a questo scontro diretto in chiave play-off, forte del vantaggio acquisito; 4 punti infatti non sono certamente pochi, ma va subito detto che purtroppo la compagine senese dovrà fare a meno del play titolare Valentina Bonucci e dell’ala Anna Sofia Bastianoni, assenti anche contro la Named nello scorso turno, ma la caratura dell’avversaria è ben diversa dalla precedente. Va dato comunque atto al gruppo di aver saputo sopperire a queste defezioni con grande impeto e determinazione. Avanti tutta dunque verso quel 3° posto che consentirebbe al Drago e la Fornace di entrare a sorpresa nell’elite di questo girone; una zampa con tanto di artigli a dire il vero il Drago ce l’ha già messa.
R.R.