di febbraio 2019

Costone News

28/02/2019

U16M - IL COSTONE BANCACRAS COSTONE CEDE NEL FINALE A PRATO

28/02/2019

U15M - DON BOSCO LIVORNO - BANCACRAS COSTONE SIENA: 77-65

28/02/2019

MARTEDI 5 MARZO ORE 19:00 - PALAORLANDI - Presentazione Album delle Figurine del Costone

27/02/2019

BASKIN - GRANDE SUCCESSO DI PUBBLICO AL BASKIN DAY DEL COSTONE

26/02/2019

Serie C Silver - DISCO (BIANCO)ROSSO PER LA VISMEDERI

25/02/2019

Serie B femminile - IL DRAGO E LA FORNACE, FERMATA IMPREVISTA CONTRO LUCCA 50-43

25/02/2019

Serie C Silver - LA VISMEDERI A EMPOLI PER VENDICARE LO SMACCO DELL’ANDATA

22/02/2019

Serie B femminile - IL DRAGO E LA FORNACE VUOLE SCALARE LE MURA DI LUCCA

22/02/2019

Basket - COSTONE, UN FINE SETTIMANA DA INCORNICIARE

19/02/2019

Serie C Silver - MIRACOLO VISMEDERI, AREZZO SUPERATO NEL FINALE DI GARA 62-58

18/02/2019

Serie B femminile - IL DRAGO E LA FORNACE INCENERISCE LA CAPOLISTA PALAGIACCIO FIRENZE

18/02/2019

Serie C Silver - VISMEDERI CONTRO AREZZO CON LA NOVITA’ INGUS LAPANS

15/02/2019

Serie B femminile - IL DRAGO E LA FORNACE-PALAGIACCIO FIRENZE: E’ SCONTRO TRA LE PRIME DELLA CLASSE

15/02/2019

Costone News

15/02/2019

Baskin - LA SYNERGIE ESTRA KW COSTONE NON CONOSCE OSTACOLI

14/02/2019

U18M - BELLA VITTORIA PER GLI UNDER 18 CHE SUPERANO LA VIRTUS CERTALDO DI COACH GASPERONI

14/02/2019

U15M ECCELLENZA BANCACRAS COSTONE: IL DERBY U15 E’ TUO

14/02/2019

Serie C Silver - COLPO A SORPRESA DELLA VISMEDERI COSTONE CHE INGAGGIA IL LETTONE INGUS LAPANS

14/02/2019

Serie C Silver - VISMEDERI GENEROSA, MA NON BASTA 78-82

11/02/2019

Serie B femminile - IL DRAGO E LA FORNACE E’ INARRESTABILE

11/02/2019

Serie C Silver - LA VISMEDERI OSPITA LA CAPOLISTA PRATO

08/02/2019

Serie B femminile - IL DRAGO E LA FORNACE CERCA DI DARE L’ARTIGLIATA VINCENTE A PONTEDERA

08/02/2019

Costone News

07/02/2019

Serie B femminile - IL DRAGO E LA FORNACE SI GODE IL 3° POSTO

07/02/2019

Serie B femminile - IL DRAGO E LA FORNACE CALA IL POKER

04/02/2019

Serie C Silver - LE BOMBE DI PONTEDERA DISTRUGGONO LA VISMEDERI 86-73

04/02/2019

Serie B femminile - IL DRAGO E LA FORNACE OSPITA LA NAMED

02/02/2019

Serie C - Silver LA VISMEDERI NELLA TANA DI PONTEDERA

01/02/2019

BASKET - COSTONE AUTORITARIO SU TUTTI I FRONTI

01/02/2019

Serie C Silver - VISMEDERI GENEROSA, MA NON BASTA 78-82

Parziali: 26-19, 39-34, 50-55
VISMEDERI COSTONE: Benincasa 18, Chiti G. 14, Bruttini 26, Tognazzi 8, Catoni 3, Angeli 2, Ceccatelli 1, Chiti L. 6, Panichi, Picchi ne, Carpitella ne. All. Braccagni
SIBE PRATO: Danesi 14, Staino 8, Fontani 21, Pinna 14, Taiti 13, Biscardi 10, Smecca 2, Lancibis ne, Sangermano ne, Marini ne, Manfredini ne, Guarducci ne. All. Pinelli
ARBITRI: Canistro e Natucci

Una generosa Vismederi lotta fino all’ultimo, ma la capolista Prato alla fine espugna il PalaOrlandi, mantenendo così la vetta della classifica. Non poche le recriminazioni da parte dei senesi che partono molto bene doppiando gli avversari già al 5’ (14-7) per poi toccare anche il +12 al ‘ (24-12), grazie soprattutto ai canestri di Bruttini e Benincasa. Ma la corazzata Prato a inizio 2^ frazione, mette il turbo e con la complicità di un arbitraggio apparso disomogeneo nelle valutazioni sui contatti (15 a 24 il computo finale dei falli), piazza un break di 2-14 e perfetta parità al 12’ (28-28). Poi gli ospiti si fanno intraprendenti e con Taiti fanno la voce grossa, tentando di scappare (31-34 al 16’). Immediato il contro-break dei gialloverdi (8-0) che salgono a +5 grazie a una bomba di Pippo Catoni e squadre negli spogliatoi. La gara è vibrante, Prato non molla di un centimetro e quando i suoi esterni iniziano il festival dei canestri, le cose non si mettono bene per i padroni di casa che oltretutto schierano un Tognazzi non al meglio delle condizioni. E’ così che il trio formato da Pinna, Danesi e Fontani lancia degli acuti importanti, a cui risponde il coro senese con qualche incertezza e con un -5 alla 3^ sirena. Nell’ultimo periodo la musica non cambia, anche se coraggiosamente la Vismederi si rifà sotto grazie alle solite fiondate di Bruttini e alle conclusioni da sotto di un buon Giulio Chiti, ma sul palcoscenico del PalaOrlandi irrompe capitan Biscardi che spezza in due la competizione, trovando canestri a ripetizione dall’arco e dalla lunetta (67-73 al 38’). La gara sembra chiusa, ma Benincasa e Bruttini, ancora loro, piazzano due bombe che rimandano i titoli di coda, ma alla fine è Prato a spuntarla.
R.R.