di aprile 2019
Serie C Silver - I MAGNIFICI 7 DELLA VISMEDERI COSTONE BATTONO COLLE

COLPO GROSSO IN VALDELSA PER I RAGAZZI DI BRACCAGNI CHE ANCORA A RANGHI RIDOTTI VINCONO AI SUPPLEMENTARI UN INCREDIBILE DERBY CON IL COLLE BASKET
74-81

COLLE BASKET: Peruzzi A. 4, Capaccio 15, Sprugnoli 9, De Giuli 16, Moroni 7, Peruzzi V. 9, Cucini 2, De Sanctis 3, Misticò 9, Lorenzini ne, Noviello ne. All. Nencini.
VISMEDERI COSTONE: Benincasa 15, Chiti G. 14, Bruttini 25, Catoni 2, Ceccatelli 11, Angeli 6, Panichi 8, Tognazzi ne, Chiti L. ne, Benini ne. All. Braccagni
ARBITRI: Montalbetti e Frosilini
Parziali: 11-14, 25-25, 40-42, 65-65

La Vismederi non si ferma più e anche se a ranghi fortemente decimati, coglie una vittoria incredibile sul parquet valdelsano in occasione del derby che la vedeva opposta al Colle Basket, vera rivelazione della stagione, che affrontava questo impegno, forte della 2^ posizione in classifica. C’è voluto un tempo supplementare per decidere le sorti di una gara davvero avvincente che a pochi secondi dal termine sembrava orami nelle mani dei biancorossi che grazie a una bomba di Sprugnoli si portavano sul +6 (65-59). Ci sono volute due prodezze di Gigi Bruttini, senza dubbio l’mvp della partita, che con grande coraggio ha cercato e trovato due triple consecutive che hanno rimesso tutto in discussione. Poi nell’over time la Vismederi ha preso coraggio nonostante i 5 falli di Catoni e Angeli, facendo suo l’incontro, grazie soprattutto ai canestri e ai tiri liberi trasformati da Panichi (6), da Benincasa (5), e da Ceccatelli (4). Questo il finale, mentre l’inizio del match ci racconta di un leggero vantaggio dei gialloverdi che alla prima frazione sono avanti di 3 punti; perfetta parità invece all’intervallo, con entrambe le squadre impegnate in un notevole forcing difensivo. L’equilibrio in campo regna sovrano anche nella seconda parte della gara, con vantaggi alterni, ma senza fughe; Braccagni, con poche risorse a disposizione, si vede costretto a una zona 3-2, ma Capaccio e De Giuli trovano canestri di qualità. Al 37’ è perfetta parità (58-58), con Colle che a sua volta si carica di falli (al 32’ già esaurito il bonus). Nonostante tutto i ragazzi di Nencini provano a vincerla, ma capitan Bruttini, come già raccontato, gela gli entusiasmi dei padroni di casa, mentre riaccende quelli dei gialloverdi che al termine di 45’ lottati, si ritrovano a esultare per una vittoria, la 6^ consecutiva, che potrebbe contare molto per la griglia finale dei play-off.

R.R.