di maggio 2019
Serie C Silver - SEMIFINALI PLAY-OFF

VISMEDERI CARICATISSIMA

C’E’ GRANDE ATTESA PER LA SFIDA CONTRO LA LIBERTAS LIVORNO DI DOMENICA PROSSIMA AL PALAORLANDI
Fervono i preparativi in casa Vismederi Costone in vista dell’appuntamento di domenica prossima quando si giocherà al PalaOrlandi gara-1 delle semifinali play off. Avversaria di turno la Libertas Livorno che dalla penultima posizione nella griglia, si è presa il lusso di superare la 2^, Fucecchio, in 3 partite tiratissime. Nell’altra semifinale saranno impegnate la Sba Arezzo (1^) e il Colle Basket (4°). Inutile dire che c’è grande attesa per la sfida contro la formazione labronica che nella regular season per ben due volte, all’andata e al ritorno, ha avuto la meglio sulla compagine gialloverde. Va ricordato però che a quei tempi la squadra di Francesco Braccagni, il principale artefice di questi successi stagionali per la Vismederi, non viaggiava ancora a pieni giri, essendo in pieno rodaggio. Adesso la situazione è ben diversa: Bruttini e compagni sono cresciuti in maniera esponenziale e lo stanno a dimostrare i 9 successi consecutivi messi a segno negli ultimi due mesi, tra Campionato (7) e play off (2). Una squadra in salute dunque, nonostante le defezioni che il gruppo ha dovuto affrontare, con Leo Chiti inutilizzabile ormai da tempo. Ma la forza del gruppo costoniano sta proprio nell’essere riuscito a superare queste difficoltà anche con assenze importanti sul parquet. Anche sulla sponda livornese l’entusiasmo è a mille; la vittoria di Fucecchio nella bella-spareggio ha galvanizzato il team allenato da coach Angiolini a tal punto che la Società ha invitato i tifosi di sponda Libertas a invadere Siena. Qualche acciacco si registra anche tra le fila amaranto, ma qui stiamo parlando di un organico assai completo in ogni reparto, dove spiccano tiratori del calibro di Melosi, Niccolai e Tellini e con il play Marini abile a dirigere le operazioni in cabina di regia. La Vismederi potrà comunque contare sul fattore campo in caso si dovesse giungere a gara-3, un vantaggio non indifferente visto anche il caloroso apporto del pubblico che contro Quarrata si è rivelato il 6° uomo in campo. Sarà così anche contro Livorno, con la coreografia gialloverde che sarà protagonista assoluta sugli spalti del PalaOrlandi.
R.R.