di maggio 2019

Finale Play Off Serie C Silver – Gara 2 VISMEDERI DA SBALLO

31/05/2019

TORNEO 3 on 3 - IL MIX TEAM SI AGGIUDICA IL GHIGO GIANNELLI

31/05/2019

Serie C Silver - IL COSTONE PAREGGIA I CONTI CON AREZZO

31/05/2019

FINALI PLAY-OFF SERIE C SILVER - VISMEDERI, PUOI FARCELA!

28/05/2019

Finale Play Off Serie C Silver – Gara 1 - AMEN SBA AREZZO – VISMEDERI COSTONE SIENA: 73-65

27/05/2019

FINALI PLAY-OFF SERIE C SILVER - SBA AREZZO – VISMEDERI COSTONE: CIAK, SI GIRA

25/05/2019

FESTA DEL MAGGIO AL RICREATORIO

23/05/2019

AL VIA LA 7^ EDIZIONE DEL TORNEO MISTO 3 on 3 DEDICATO A GHIGO GIANNELLI

23/05/2019

FINALI PLAY-OFF SERIE C SILVER - ECCO LE GARE DEI PLAY OFF

22/05/2019

U13M - BANCACRAS VERSO LE F4 DI COPPA PRIMAVERA

21/05/2019

PLAY-OFF - SERIE C SILVER - LA VISMEDERI SI GODE LA FESTA

19/05/2019

Serie C Silver – Play Off - FORMIDABILE VISMEDERI!

19/05/2019

Serie C Silver - Play Off - LA LIBERTAS PAREGGIA I CONTI

17/05/2019

SEMIFINALI PLAY-OFF SERIE C SILVER CONTINUA LA BELLA FAVOLA DELLA VISMEDERI COSTONE

13/05/2019

Play Off - Serie C Silver - VISMEDERI, 10° SUCCESSO E 1-0 CON LIVORNO

13/05/2019

SEMIFINALI PLAY-OFF SERIE C SILVER

11/05/2019

Serie C Silver - SEMIFINALI PLAY-OFF

10/05/2019

Serie B femminile – L’analisi di David Fattorini

10/05/2019

U16M - LA BANCACRAS COSTONE FA SUO IL DERBY CON LA MENS SANA

10/05/2019

Costone News

09/05/2019

PLAY-OFF - SERIE C SILVER LA VISMEDERI COSTONE ASPETTA LA LIBERTAS LIVORNO

08/05/2019

GREST - CAMPI ESTIVI - al Ricreatorio del Costone

07/05/2019

AL VIA LA 7° EDIZIONE DEL TORNEO DI BASKET 3on3 MISTO

07/05/2019

Serie C Silver - SEMIFINALI PLAY-OFF SERIE C SILVER

06/05/2019

Serie C Silver - SEMIFINALI PLAY-OFF SERIE C SILVER

06/05/2019

Serie B femminile Play off - ANCONA NON FA SCONTI E VINCE ANCHE GARA 2

06/05/2019

Basket Serie C Silver LA VISMEDERI COSTONE SUONA LA 9^ SINFONIA

02/05/2019

Play Off - Serie C Silver - VISMEDERI, 10° SUCCESSO E 1-0 CON LIVORNO

Grande prova difensiva dei ragazzi di Braccagni che solo nel finale cedono qualche punto agli ospiti. Giovedì si replica a Livorno con gara 2
79-71

VISMEDERI COSTONE: Benincasa 7, Chiti G. 11, Bruttini 26, Catoni 1, Tognazzi 18, Ceccatelli 10, Angeli 6, Panichi, Curti ne, Bruni ne, Carpitella ne, Aiello ne. All. Braccagni
LIBERTAS LIVORNO: Tellini 4, Marini 6, Melosi 26, Pasquinelli 14, Niccolai 8, Massoli 8, Lulli 5, Raffaelli, Ciardi, Vivone ne, Perondi ne, Mottola ne. All. Angiolini
ARBITRI: Corso e Carlotti
Parziali: 18-12, 38-26, 53-46

In un PalaOrlandi al limite della capienza (circa 700 gli spettatori), brilla la stella gialloverde (10^ vittoria consecutiva) della Vismederi Costone che si impone in gara 1 contro la Libertas Livorno. Che sarebbe stata una gara tiratissima lo si sapeva e il campo non ha tradito le aspettative con i senesi autori di una prova magistrale in difesa per almeno 3/4 di gara, poi nell’ultima frazione i tiratori scelti di coach Angiolini (leggi Melosi e Massoli) hanno tentato il tutto per tutto, rimontando fino al -5 a 26” dal termine (76-71), ma un libero di Benincasa e un contropiede fulminante di Tognazzi, innescano l’inno finale con un ‘Bandiera gialla’ esplosivo. Termina così la sfida con la Libertas Livorno che a questo punto attende i senesi giovedì prossimo alle 20,30 per tentare di pareggiare le sorti di questa semifinale. Sorretti da un pubblico meraviglioso, i ragazzi di Braccagni mettono subito le cose in chiaro: Bruttini manda in subbuglio la difesa labronica (10-2 al 3’ e 25-17 al 12’), ma anche Tognazzi e Ceccatelli non sono da meno; le loro bombe infatti valgono il +14 al 17’ (31-17) e Livorno in chiara difficoltà che va al riposo sul -12. La 3^ frazione vede un inizio tutto di marca amaranto che dimezza il gap (38-32 al 23’), ma Tognazzi è provvidenziale con una tripla che ridà fiducia al team gialloverde. Poi tocca a Benincasa ergersi a protagonista, ben spalleggiato da Chiti e Angeli; c’è gloria per tutti, compreso Catoni che si sacrifica tantissimo in difesa contro uno spigoloso Niccolai (solo 8 punti per lui). Livorno prova la zona, ma Bruttini, ancora lui, dall’angolo non perdona. Massoli innesca 2 bombe che tengono in vita la Libertas, bene anche Pasquinelli, ma la gara ormai è segnata, anche se nel finale quell’ 1/6 dalla lunetta poteva complicare le cose per i senesi.
R.R.