di luglio 2019
LA VISMEDERI COSTONE PUNTA DI NUOVO SUI GIOVANI SENESI.

IN ARRIVO DALLA MENS SANA LA GUARDIA/ALA ETTORE MONNECCHI, MENTRE ALCUNI PROSPETTI DEL VIVAIO COSTONIANO SONO A BOSTON PER UN CAMP DI BASKET
Sarà nuovamente una Vismederi a forte trazione senese quella che tra poco darà il via alle operazioni in vista della prossima stagione sportiva. E' di ieri infatti la notizia che Ettore Monnecchi vestirà la maglia del Costone. Dopo aver svolto tutto l'iter cestistico in Via Sclavo, il classe 2000 che nella scorsa annata ha debuttato anche in serie A2 con la Mens Sana nella travagliata fase finale del Campionato, ha preso questa decisione in tempi rapidi, nonostante che altre Società gli facessero la corte. <La mia è stata una scelta a tutto campo – dichiara Monnecchi – in quanto mi sono convinto che fossero maturati i tempi per fare nuove esperienze. Sono grato alla Mens Sana e ai coach Catalani, Franceschini e Lasi di avermi fatto crescere tecnicamente e di avermi dato la possibilità di esordire nella scorsa annata in A2, anche se l'epilogo poi è stato molto amaro. Non ho dubbi che mi troverò bene al Costone, me ne hanno parlato in termini positivi amici che hanno fatto esperienze importanti con questa Società, non ultimo l'amico Marco Ceccatelli che troverò in squadra quest'anno. In questi giorni mi sono sentito con caoch Braccagni, dopo aver preso i primi contatti con il Presidente Emanuele Montomoli che senza indugio mi ha offerto questa possibilità.> L'Under 20, ocaiolo doc, diplomatosi quest'anno in Elettrotecnica, sarà nei prossimi giorni a disposizione dello staff medico per le consuete visite. In via di definizione invece l'accordo con Leonardo Chiti; il giocatore, reduce da un'importante operazione (tendine rotuleo) è in piena fase di recupero fisioterapico. Su di lui la Società della Piaggia vorrebbe ancora puntare, sempre che ci siano tutte le condizioni favorevoli, ma i medici che lo hanno seguito si sono dichiarati soddisfatti dell'andamento post operatorio. Infine una notizia che travalica l'Oceano, per giungere fino agli States: Alessandro Tognazzi, anno 2004, che nella scorsa stagione ha respirato l'aria dello spogliatoio in prima squadra, oltre a svolgere un ruolo da protagonista nei Campionati di Eccellenza U15 e U16, sicuramente uno dei prospetti più interessanti del vivaio costoniano, è atterrato nottetempo a Boston dove parteciparà assieme al compagno di squadra Stuard Malena Restituyo, al Camp di Red Auerbach, per poi trasferirsi nella settimana successiva presso l'Università di Syracuse.
R.R.