di ottobre 2019
IL PALANANNINI INVASO DALL’ESERCITO DEL COSTONE

IN 600 A SALUTARE PICCOLI E GRANDI PROTAGONISTI DI UN’AVVENTURA CHE DURA DA 115 ANNI. IL ‘VA PENSIERO’ CANTATO DA UMBERTO CECCHERINI DEDICATO A MARIO BIAGINI, IN UN FINALE COMMOVENTE


 

Migliore battesimo non poteva esserci per il PalaNannini che ha vissuto lunedì pomeriggio, in occasione della presentazione ufficiale delle squadre, il suo primo momento di gloria. Un vero e proprio bagno di folla, 600 le persone presenti, ha salutato il nuovo sponsor che per l’occasione era rappresentato da Michele Mazzeo, direttore responsabile degli stabilimenti di produzione Nannini, e da Alessandro Nannini. Matteo Borsi ha condotto magistralmente la serata che ha preso il via con lo spettacolare ingresso dei bambini del Minibasket, un centinaio circa, che sfilando con le bandiere del Costone, hanno preso posto a sedere di fronte a una tribuna gremita in ogni settore. Molte le autorità presenti, tra cui l’Assessore allo Sport del Comune di Siena, Silvia Buzzichelli che ha portato i saluti di tutta l’Amministrazione Comunale. Tra gli intervenuti anche il presidente del Panathlon di Siena Paolo Cocchia e Marco Sensi in rappresentanza della Libertas Siena. Molto gradite le presenze di Antonio Saccone per la Polisportiva Mens Sana e di Riccardo Caliani per la Mens Sana Basket. Impossibilitato a intervenire per impegni istituzionali, il Sindaco di Monteriggioni Andrea Frosini ha fatto pervenire un proprio saluto che è stato letto dallo speaker:
“Lo sport è un tema molto importante per noi, in quanto riguarda non solo la sana crescita fisica dei ragazzi, ma anche la loro educazione a stare insieme. Perciò siamo lieti di ospitare e veder crescere realtà sportive come il Costone sul nostro Territorio. Vi rinnoviamo dunque la nostra disponibilità a essere un punto di riferimento per ogni iniziativa volta alla valorizzazione dello Sport qui a Monteriggioni, confermando il nostro impegno a portare sempre avanti un dialogo costruttivo.” Il messaggio è stato sottolineato da un lungo e caloroso applauso, così come le performance del tenore Umberto Ceccherini che all’inizio della manifestazione ha intonato il ‘Vincerò’ di Puccini con effetti da brivido. Toccante e commovente il finale, che ha visto ancora protagonista il tenore di Stalloreggi che ha interpretato magistralmente il ‘Va pensiero’ con una dedica speciale da parte di tutto il popolo costoniano a Mario Biagini, recentemente scomparso, che da giovanissimo ha vestito la maglia gialloverde nelle formazioni giovanili del Costone. E’ stata una serata in cui tutte le squadre Maschili, Femminili, Baskin, Giovanili e Minibasket e i loro Sponsor sono passate sotto i riflettori del PalaNannini, accompagnate dai presidenti don Emanuele Salvatori, Emanuele Montomoli e Emanuela Martelli. Musica e tanti applausi hanno accompagnato la consegna delle maglie, con foto ricordo per tutti. Al termine, autorità, ospiti, dirigenti, tecnici, giocatrici e giocatori della prima squadra, si sono ritrovati negli uffici della direzione per un brindisi ben augurale.
Roberto Rosa