di novembre 2019
Basket Serie B femminile – COSTONE 61- PONTEDERA 64 (dts)

IL DRAGO E LA FORNACE KO AI SUPPLEMENTARI
UN PONTEDERA DISINVOLTO ESPUGNA IL PALANANNINI

IL DRAGO E LA FORNACE SIENA: Bonaccini 2, Poletti 21, Dragoni 16, Renzoni, Bianconi, Sardelli 2, Sabia 12, Pierucci 8, Dragone, Balestrazzi ne, Corti ne, Pastorelli ne. All. Fattorini
CASTELLANI PONTEDERA: Luciani 17, Ricci 9, Graziani 6, Rossi 14, Capodagli 8, Mbeng 6, Fabbri 2, Bernini 2, Daddi, Di Salvo, Dioum ne, Stefanini ne. All. Pianigiani
ARBITRI: Marabotto e Rinaldi
Parziali: 8-21, 28-33, 44-40, 57-57

Stop casalingo per il Drago e la Fornace, infilato all’over time da un Pontedera che espugna il PalaNannini. Una gara nata male, con le ospiti subito incisive, abili ad attaccare il ferro (4-14 al 7’), per nulla arginate nella loro manovra dalle senesi. Coach Fattorini va su tutte le furie, la squadra reagisce ad inizio 2^ frazione piazzando un 7-0 che vale il 15-21 del 12’. Due bombe consecutive di Luciani riallargano però la forbice (19-29 al 15’). Bisogna aspettare la 3^ frazione per annotare il primo vantaggio senese che giunge grazie a Poletti, dopo il 33-33 firmato da Dragoni al 24’, che con una tripla delle sue e due conclusioni dalla media porta avanti il Costone (40-35 al 28’). Adesso Pontedera sembra in difficoltà, le bianconere difendono con le unghie, mentre in attacco Sabia con coraggio trova punti preziosi. Al 37’ Ricci con un 2+1 pareggia i conti per le ospiti (50-50), dopodiché Pontedera va sul +3 a una manciata di secondi dal termine. Ma allo scadere ecco la bomba di Poletti che miracolosamente vale i supplementari. Dove però le senesi buttano via 3 palle d’oro proprio all’inizio, consentendo a Pontedera di crederci fino in fondo, grazie anche alla precisione dalla lunetta da parte delle ragazze di coach
R.R.