di maggio 2008
Feste Costoniane
SABATO 24 E DOMENICA 25 pv
TRADIZIONALE APPUNTAMENTO AL COSTONE CON LA FESTA DEL MAGGIO
TORNA IL QUINTETTO MISTO
 

 
di Roberto Rosa
Inizia questo pomeriggio la “due giorni” costoniana in occasione della tradizionale Festa del Maggio che da oltre 100 anni scandisce i tempi dell’antico Ricreatorio Pio II, meglio conosciuto come Costone. Le due società sportive, che sono un po’ l’anima del vecchio Sodalizio, hanno in questa circostanza deciso di festeggiare la conclusione dell’attività agonistica con una manifestazione che le vedrà impegnate nel nuovo Palazzetto di Montarioso dove nel pomeriggio, con inizio alle ore 17,30 si terranno partite di basket amatoriale tra vecchi e giovani costoniani, mentre alle ore 19 scenderà in campo il “Quintetto misto” due formazioni miste tra giocatrici e giocatori delle squadre femminile e maschile del Costone. La precedente edizione del “Quintetto Misto” risale al 2 maggio 2002 e fu disputata al PalaGiannelli; questa volta invece le squadre, perfettamente costruite con oculato equilibrio dai due tecnici Andrea Zanotti e David Fattorini, giocheranno sul parquet di casa che recentemente ha tenuto a battesimo le due compagini impegnate rispettivamente nell’ultima gara di serie A2 femminile e di C1 maschile. Solo all’ultimo momento però i tecnici sapranno, tramite sorteggio, a quale squadra saranno abbinati. I due vice allenatori invece, Andrea Naldini e Duccio Petreni, armati di microfono, svolgeranno un ruolo diverso, vale a dire speaker della serata. A seguire vi sarà un buffet per tutti gli intervenuti, dopodiché i protagonisti in campo si trasformeranno da autentici cantori in una sorta di festival karaoke, dove tutto sarà ammesso, anche stonare.
Il giorno successivo invece, presso il Ricreatorio del Costone, alle ore 11 si terrà la S.Messa celebrata da don Giuseppe Acampa; il programma proseguirà alle ore 12 con l’assemblea dei soci e l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo dell’Associazione Costone Ricreatorio Pio II. Infine il banchetto, allestito come di consueto nei giardini del Costone.