di ottobre 2010

U19F-Costone 52 - Livorno 69

29/10/2010

A2-Presentazione Costone vs Battipaglia

29/10/2010

A2-Commento vittoria a La Spezia

29/10/2010

U19F-Presentazione squadra Under 19 Femminile

29/10/2010

U17F-Presentazione squadra Under 17 Femminile

29/10/2010

U15F-Presentazione squadra Under 15 Femminile

29/10/2010

U13F-Presentazione squadra Under13 Femminile

29/10/2010

U14M-Costone 73 - Aretina 46

28/10/2010

SerieA2-Il Costone fa sul serio.

27/10/2010

SerieC-Il Costone è in vetta alla classifica.

27/10/2010

U19M-Empoli 53 - Costone 61

26/10/2010

U15M-Costone 96 - Chiusi 42

25/10/2010

SerieA2-La Spezia 53 - Costone 60

25/10/2010

SerieC-Costone 67 - Passignano 38

25/10/2010

SerieC-Presentazione Costone vs Passignano

23/10/2010

SerieA2-Presentazione LaSpezia vs Costone

23/10/2010

U21M-Costone 67 - Montevarchi 54

19/10/2010

SerieC-Commento sul derby

19/10/2010

U19F-Lucca 27 - Costone 60

19/10/2010

U19F-Costone 72 - Prato 26

19/10/2010

SerieC - Costone 51 - Cus 41

18/10/2010

SerieC-Primo derby stagionale tra Costone e Cus Siena

16/10/2010

SerieA2-Il Costone riposa in attesa di La Spezia

14/10/2010

SerieC-Presentazione Costone-Cus

13/10/2010

SerieC-Montevarchi 49 - Costone 79

11/10/2010

SerieA2-Pomezia 32 - Costone 39

11/10/2010

SerieA2-Presentazione Pomezia - Costone

08/10/2010

SerieC-Presentazione Montevarchi - Costone

06/10/2010

Inaugurazione del Braciere

04/10/2010

SerieC-Il Punto della Situazione a Settembre

04/10/2010

SerieC-Costone 55 - Pontedera 59

04/10/2010

A2F-Costone 66-Rende 36

03/10/2010

SerieC-Presentazione Costone-Pontedera

02/10/2010

A2F-Presentazione Costone - Rende

01/10/2010

Spettacolo di beneficenza al Costone

01/10/2010

SerieC-Costone 55 - Pontedera 59

CONSUM.IT COSTONE-ZETAGAS PONTEDERA: 55 – 59
CONSUM.IT COSTONE: Franceschini N. 5, Gambelli 6, Castri 8, Bonelli 2, Spampani 2, Benincasa 15, Bigliazzi, Bruttini 4, Cessel 13 , Catoni ne. All. Zanotti.
ZETAGAS PONTEDERA: Meucci 8, Rossi 4, Benini 2, Fraschetti 6, Angiolini 12, Bongi 3, Canigiani 12, Cerri, Falchi 2, Doveri. All. Barsotti.
Arbitri : Venturini, Costa.
Note. Parziali: (13 – 13, 28 – 25, 41 – 46). Tiri liberi: Consum.it 20/31, Zetagas 18/28.
La Consum.it cade in casa. Ad espugnare il PalaOrlandi è la Zetagas Pontedera, capace, grazie ad una difesa al limite della perfezione, di bloccare le principali bocche da fuoco gialloverdi. Dal canto suo il Costone, privo degli infortunati Solfrizzi e Filippo Franceschini, è rimasto aggrappato alla partita con la solita intensità ed il consueto cuore messo in campo: non è un caso che i migliori tra i padroni di casa siano Benincasa e Cessel, due giocatori che fanno della fisicità e della grinta il loro punto di forza.
La prima parte di gara vive di parziali: al 4 – 0 ospite iniziale replica uno strappo di 13 lunghezze inferto dai costoniani , seguito da un 9 – 0 per Pontedera che pareggia i conti; il Costone sembra mettere le mani sulla partita quando Benincasa con una fantastica tripla fa 21 a 16, mentre la Zetagas rimane aggrappata alla partita grazie ad un ottimo Canigiani da 9 punti nei primi due quarti.
Tuttavia la Consum.it tira male, gli esterni sono imbrigliati dalla grande difesa di Barsotti, mentre Castri e gli altri lunghi non riescono a rendersi pericolosi; così Pontedera rimonta e mette la testa avanti col canestro e fallo di Meucci a 2 e 09 dall’ultimo intervallo. Da questo momento gli ospiti non si guarderanno più indietro, nonostante gli sforzi di un Benincasa encomiabile che porta i suoi anche a -1 (54 – 55); l’ultima occasione del pareggio è vanificata però, proprio dal numero 10 che in collaborazione con Bonelli perde la palla a 16 secondi dal termine.
Sconfitta amara per il Costone, perché occorsa tra le mura amiche, ma soprattutto perché dimostra che fino al rientro dei due infortunati, che non avverrà prima di un mese, non sarà possibile vedere una squadra in grado di lottare contro le prime forze del campionato.
Guido Carli

 

Basket serie C – Girone E
DEBUTTO CASALINGO AMARO PER UNA CONSUM.IT COSTONE DECIMATA DAGLI INFORTUNI. PONTEDERA PASSA GRAZIE AD UNA DIFESA FERREA
55-59
CONSUM.IT COSTONE: Franceschini 5, Gambelli 6, Castri 8, Benincasa 15, Cessel 13, Bonelli 2, Bruttini 4, Spampani 2, Bigliazzi, Catoni ne. All. Zanotti.
ZETAGAS PONTEDERA: Rossi 4, Fraschetti 6, Angiolini 12, Bongi 3, Cerri, Canigiani 12, Benini 12, Meucci 8, Falchi 2, Doveri. All. Barsotti.
ARBITRI: Venturini e Costa.
Note: parziali (13-13, 28-25, 41-46)); TL Siena 20/31. TL Pontedera 18/28.
Roberto Rosa
SIENA – Una Consum.it decimata dagli infortuni, tiene testa alla Zetagas Pondera fino all’ultimo, per poi cedere di 4 punti nel finale, nonostante la generosità di alcuni suoi uomini, leggi Benincasa, che con le sue penetrazioni ha sempre tenuto viva la speranza per i colori gialloverdi. Ma regalare un giocatore come Solfrizzi agli ospiti è roba che si addice più al periodo natalizio che autunnale ed alla lunga certe assenze (compresa quella di Pippo Franceschini, entrambi ne avranno per un mese) hanno pesato enormemente. Prima frazione equ8librata con un 0-4 iniziale degli ospiti, a cui rispondono i padroni di casa con un parziale di 13-0, grazie anche a due bombe di Castri, senza allenamenti per tutta la settimana. Le difese appaiono impenetrabili e lo spettacolo ne risente (17-16 al 15’), così come i falli su entrambi gli schieramenti, tanto che coach Zanotti si vede costretto a far debuttare il giovane Bigliazzi (classe ‘91), in campo fino all’intervallo che vede la Consum.it avanti di 3 lunghezze. Nella ripresa però Pontedera appare più padrona della situazione, costringendo i giocatori senesi a conclusione sempre affannose ed al 28’ mette la testa avanti (40-42) per non mollare più la presa. Ai senesi non basta la grande vena di Cessel, che annulla completamente Cerri, per dare vitalità alla squadra di casa, pressata sul perimetro abilmente dai ragazzi di Barsotti. Le percentuali al tiro per la Consum.it sono da dimenticare: 13/45 da 2 (29%), mentre Pondera con Angiolini, Canigiani e Benini, tutti in doppia cifra, si assicura un 36% da 2 che alla fine fa la differenza.