di ottobre 2010

U19F-Costone 52 - Livorno 69

29/10/2010

A2-Presentazione Costone vs Battipaglia

29/10/2010

A2-Commento vittoria a La Spezia

29/10/2010

U19F-Presentazione squadra Under 19 Femminile

29/10/2010

U17F-Presentazione squadra Under 17 Femminile

29/10/2010

U15F-Presentazione squadra Under 15 Femminile

29/10/2010

U13F-Presentazione squadra Under13 Femminile

29/10/2010

U14M-Costone 73 - Aretina 46

28/10/2010

SerieA2-Il Costone fa sul serio.

27/10/2010

SerieC-Il Costone è in vetta alla classifica.

27/10/2010

U19M-Empoli 53 - Costone 61

26/10/2010

U15M-Costone 96 - Chiusi 42

25/10/2010

SerieA2-La Spezia 53 - Costone 60

25/10/2010

SerieC-Costone 67 - Passignano 38

25/10/2010

SerieC-Presentazione Costone vs Passignano

23/10/2010

SerieA2-Presentazione LaSpezia vs Costone

23/10/2010

U21M-Costone 67 - Montevarchi 54

19/10/2010

SerieC-Commento sul derby

19/10/2010

U19F-Lucca 27 - Costone 60

19/10/2010

U19F-Costone 72 - Prato 26

19/10/2010

SerieC - Costone 51 - Cus 41

18/10/2010

SerieC-Primo derby stagionale tra Costone e Cus Siena

16/10/2010

SerieA2-Il Costone riposa in attesa di La Spezia

14/10/2010

SerieC-Presentazione Costone-Cus

13/10/2010

SerieC-Montevarchi 49 - Costone 79

11/10/2010

SerieA2-Pomezia 32 - Costone 39

11/10/2010

SerieA2-Presentazione Pomezia - Costone

08/10/2010

SerieC-Presentazione Montevarchi - Costone

06/10/2010

Inaugurazione del Braciere

04/10/2010

SerieC-Il Punto della Situazione a Settembre

04/10/2010

SerieC-Costone 55 - Pontedera 59

04/10/2010

A2F-Costone 66-Rende 36

03/10/2010

SerieC-Presentazione Costone-Pontedera

02/10/2010

A2F-Presentazione Costone - Rende

01/10/2010

Spettacolo di beneficenza al Costone

01/10/2010

SerieC-Primo derby stagionale tra Costone e Cus Siena

Andrà in scena stasera al PalaOrlandi di Montarioso il primo dei due derby stagionali tra Consum.it Costone e Quid Cus, per quest’anno l’ unico derby senese del girone E, data la retrocessione di Colle nello scorso trorneo.
Le due squadre arrivano alla gara con stati d’animo diametralmente opposti: il Costone è reduce dalla convincente vittoria ottenuta sul campo di Montevarchi, dove i gialloverdi si sono imposti con ben 30 punti di distacco; i dati che sono balzati maggiormente all’occhio sono le ben 32 palle recuperate ed il fatto che gli ospiti siano riusciti a mandare in doppia cifra ben sei effettivi. Inoltre per l’impegno di domenica la Consum.it recupera gli infortunati Benincasa, assente domenica scorsa, e Solfrizzi, indisponibile dalla prima giornata; brutte notizie invece per l’altro assente di lungo corso, Filippo Franceschini, che ancora non ha potuto esordire.
Il derby assume un’importanza chiave in casa gialloverde anche in conseguenza della sconfitta rimediata con Pontedera, nell’unica partita giocata tra le mura amiche: c’è bisogno di riaffermare la spinta del fattore campo, una delle chiavi della stupenda cavalcata dello scorso anno, e farlo nella stracittadina avrebbe certamente tutto un altro sapore.
Dal canto suo il Cus, che pure aveva vinto nella gara di apertura contro il fanalino di coda Passignano, ha poi perso nella seconda partita giocata contro Val Di Ceppo; tuttavia il turno di riposo osservato nell’ultima giornata avrà permesso allo staff di lavorare e preparare al meglio la partita, fattore questo che avvicina i bianconeri all’ incontro con un piccolo vantaggio. La squadra universitaria quest’anno ruota prevalentemente intorno alle prestazioni di Tommaso Ingrosso, ala classe ’89, ma il Costone dovrà certamente guardarsi dalla voglia di riscatto di Matteo Salvadori, colonna del Cus, che, in queste prime giornate, è stato molto al di sotto delle sue potenzialità alla ripresa dell’attività dopo un anno di stop, e che può indubbiamente far male. Ad affiancarli i “soliti” Sprugnoli e Cerolini, che negli ultimi anni hanno scritto le pagine della storia del Cus, ed un gruppo di giovani promesse che, come ormai accade annualmente, arrivano dai vivai di squadre di categoria superiore, Montepaschi su tutte.
La palla a due verrà alzata alle 18 : ad attenderci una partita tirata e senza esclusione di colpi, ma è anche per questo che il derby è sempre così atteso.

Guido Carli