di ottobre 2010

U19F-Costone 52 - Livorno 69

29/10/2010

A2-Presentazione Costone vs Battipaglia

29/10/2010

A2-Commento vittoria a La Spezia

29/10/2010

U19F-Presentazione squadra Under 19 Femminile

29/10/2010

U17F-Presentazione squadra Under 17 Femminile

29/10/2010

U15F-Presentazione squadra Under 15 Femminile

29/10/2010

U13F-Presentazione squadra Under13 Femminile

29/10/2010

U14M-Costone 73 - Aretina 46

28/10/2010

SerieA2-Il Costone fa sul serio.

27/10/2010

SerieC-Il Costone è in vetta alla classifica.

27/10/2010

U19M-Empoli 53 - Costone 61

26/10/2010

U15M-Costone 96 - Chiusi 42

25/10/2010

SerieA2-La Spezia 53 - Costone 60

25/10/2010

SerieC-Costone 67 - Passignano 38

25/10/2010

SerieC-Presentazione Costone vs Passignano

23/10/2010

SerieA2-Presentazione LaSpezia vs Costone

23/10/2010

U21M-Costone 67 - Montevarchi 54

19/10/2010

SerieC-Commento sul derby

19/10/2010

U19F-Lucca 27 - Costone 60

19/10/2010

U19F-Costone 72 - Prato 26

19/10/2010

SerieC - Costone 51 - Cus 41

18/10/2010

SerieC-Primo derby stagionale tra Costone e Cus Siena

16/10/2010

SerieA2-Il Costone riposa in attesa di La Spezia

14/10/2010

SerieC-Presentazione Costone-Cus

13/10/2010

SerieC-Montevarchi 49 - Costone 79

11/10/2010

SerieA2-Pomezia 32 - Costone 39

11/10/2010

SerieA2-Presentazione Pomezia - Costone

08/10/2010

SerieC-Presentazione Montevarchi - Costone

06/10/2010

Inaugurazione del Braciere

04/10/2010

SerieC-Il Punto della Situazione a Settembre

04/10/2010

SerieC-Costone 55 - Pontedera 59

04/10/2010

A2F-Costone 66-Rende 36

03/10/2010

SerieC-Presentazione Costone-Pontedera

02/10/2010

A2F-Presentazione Costone - Rende

01/10/2010

Spettacolo di beneficenza al Costone

01/10/2010

SerieC-Presentazione Costone vs Passignano

Watch live streaming video from costonechannel at livestream.com


Basket Serie C - Girone E
NUOVO IMPEGNO CASALINGO PER LA CONSUM.IT COSTONE CHE ATTENDE PER DOMENICA LA VISITA DEL BASKET PASSIGNANO DEGLI EX FARNETANI E CHIANESE. ANCHE IL SENESE BIANCHI NELLE FILE DELLA SQUADRA UMBRA
COSTONE: ALLA RICERCA DEL TRIS VINCENTE
di Roberto Rosa
Archiviato il derby contro il Cus ed in attesa di esaurire il bonus del turno di riposo che la Consum.it osserverà domenica 31 ottobre, la quadra di Andrea Zanotti è attesa da un altro confronto casalingo. Domenica pomeriggio infatti, alle ore 18 scenderà sul parquet di gioco del PalaOrlandi il Basket Passignano nelle cui file militano tre giocatori senesi: Samuele Farnetani, Gabriele Chianese (entrambi ex) e Federico Bianchi. Gli ospiti si presenteranno a Siena senza ancora avere assaporato il gusto della vittoria: quattro gare fin qui disputate a cui hanno fatto eco altrettanti passi falsi, il primo dei quali maturato proprio nella nostra città, sponda Cus (58-53 per gli universitari). Per Passignano dunque, un inizio di stagione non proprio favorevole che forse non collima con le aspettative della società umbra. Dalla parte opposta invece troviamo una Consum.it, non ancora al cento per cento ella forma, ma sicuramente corroborata dalla vittoria conseguita nel derby, successo questo che era stato preceduto dalle affermazione di Monsummano e Montevarchi, intervallate dalla sconfitta interna contro Pontedera. Sei punti all'attivo dunque per il gialloverdi che confidano con oggi di arrotondare il loro bottino; attenzione però a non sottovalutare un'avversaria che sulla carta non si presenta affatto debole. Il derby, oltre alla vittoria, ha sancito il definitivo recupero di Solfrizzi e Benincasa, tra i migliori in campo; in casa Costone si attende a questo punto il solo recupero di Pippo Franceschini, quest'ultimo fermo da metà settembre, che ancora non ha avuto il piacere di "esordire" in questo campionato di serie C. Per il suo debutto si dovrà attendere la prima gara nel prossimo mese di novembre.


IL COSTONE ATTENDE PASSIGNANO CON GRANDE CONCENTRAZIONE  E RISPETTO
di Guido Carli
Parola d’ordine: vincere. Per il Costone è infatti fondamentale approfittare appieno del doppio impegno casalingo: dopo la vittoria arrivata la scorsa settimana nel derby con il Cus, al PalaOrlandi arriva questa sera la Watt Passignano.
Per la squadra umbra il campionato deve ancora regalare la prima vittoria e gli ospiti si presentano dunque con un passivo di quattro sconfitte, una delle quali rimediata proprio in terra di Siena, dal Cus, nella prima giornata del girone. Questa statistica fa pensare ad un impegno relativamente facile per la Consum.it, ma Passignano non deve essere sottovalutata, in quanto ha tra le sue fila numerosi elementi di qualità: gli ex Chianese, unico uomo in doppia cifra del team, e Farnetani, veterano del campionato, o ancora il talentuoso lungo Bernardo Bruschi, seconda punta offensiva che deve da sempre combattere con il suo fragile fisico. Nella squadra ospite milita inoltre un altro ragazzo senese, che ha già incrociato le armi con il Costone nella scorsa stagione: si tratta di Federico Bianchi, che l’anno scorso vestiva la maglia di Colle.
Tuttavia l’ostacolo più insidioso sarà forse la grande grinta e la voglia degli umbri di centrare il primo successo: è nell’aspetto mentale che i gialloverdi dovranno primeggiare, per evitare di essere messi sotto e dover affrontare un impegno da subito in salita come quello del derby.
Il Costone dal canto suo è in buona forma, se si esclude il lungo degente Filippo Franceschini, ed esce sicuramente rinfrancato dalle due vittorie consecutive che hanno rilanciato le sue credenziali per la permanenza nell’elite del girone E. L’obiettivo, come detto, è centrare il terzo successo in fila, anche in virtù dell’apparente superiorità tecnica. Questo aspetto permetterà magari a coach Zanotti e al suo assistente Cini, di lavorare al fine di inserire maggiormente nei giochi offensivi i lunghi, apparsi finora poco coinvolti, forse questa è l’unica vera pecca di un inizio di stagione in cui la Consum.it ha dimostrato che con percentuali di tiro accettabili può primeggiare su qualunque campo.
Palla a due questa sera alle 18 al PalaOrlandi: alla luce delle precedenti riflessioni sarebbe davvero un peccato non ascoltare alla fine del match Bandiera Gialla, l’inno delle vittorie costoniane.