di ottobre 2010

U19F-Costone 52 - Livorno 69

29/10/2010

A2-Presentazione Costone vs Battipaglia

29/10/2010

A2-Commento vittoria a La Spezia

29/10/2010

U19F-Presentazione squadra Under 19 Femminile

29/10/2010

U17F-Presentazione squadra Under 17 Femminile

29/10/2010

U15F-Presentazione squadra Under 15 Femminile

29/10/2010

U13F-Presentazione squadra Under13 Femminile

29/10/2010

U14M-Costone 73 - Aretina 46

28/10/2010

SerieA2-Il Costone fa sul serio.

27/10/2010

SerieC-Il Costone è in vetta alla classifica.

27/10/2010

U19M-Empoli 53 - Costone 61

26/10/2010

U15M-Costone 96 - Chiusi 42

25/10/2010

SerieA2-La Spezia 53 - Costone 60

25/10/2010

SerieC-Costone 67 - Passignano 38

25/10/2010

SerieC-Presentazione Costone vs Passignano

23/10/2010

SerieA2-Presentazione LaSpezia vs Costone

23/10/2010

U21M-Costone 67 - Montevarchi 54

19/10/2010

SerieC-Commento sul derby

19/10/2010

U19F-Lucca 27 - Costone 60

19/10/2010

U19F-Costone 72 - Prato 26

19/10/2010

SerieC - Costone 51 - Cus 41

18/10/2010

SerieC-Primo derby stagionale tra Costone e Cus Siena

16/10/2010

SerieA2-Il Costone riposa in attesa di La Spezia

14/10/2010

SerieC-Presentazione Costone-Cus

13/10/2010

SerieC-Montevarchi 49 - Costone 79

11/10/2010

SerieA2-Pomezia 32 - Costone 39

11/10/2010

SerieA2-Presentazione Pomezia - Costone

08/10/2010

SerieC-Presentazione Montevarchi - Costone

06/10/2010

Inaugurazione del Braciere

04/10/2010

SerieC-Il Punto della Situazione a Settembre

04/10/2010

SerieC-Costone 55 - Pontedera 59

04/10/2010

A2F-Costone 66-Rende 36

03/10/2010

SerieC-Presentazione Costone-Pontedera

02/10/2010

A2F-Presentazione Costone - Rende

01/10/2010

Spettacolo di beneficenza al Costone

01/10/2010

A2-Presentazione Costone vs Battipaglia

La Consum.it Apf Costone ancora imbattuta ospita domani Battipaglia per la quinta giornata di campionato. Il successo di La Spezia della settimana scorsa tiene le costoniane all'inseguimento della capolista Alcamo: il -2 in classifica si deve al turno di riposo già osservato dalle senesi, partite però con tre vittorie in tre gare giocate.

“Credo che debba ancora passare del tempo per poter dire qual è il nostro valore - è il commento del coach Pierfrancesco Binella -. Si spera sempre di partire in questo modo, ma tra sperarci e riuscirci ce ne passa. E' da una parte una cosa positiva non attesa, dall'altra il frutto di un certo tipo di lavoro che sta pagando”.

Adesso sotto con le campane: “Battipaglia è una squadra di valore – spiega –, con due giocatrici di alto livello per la categoria come Carnemolla e Zanardi, la straniera Chesta e Riccardi intorno al gruppo consolidato reduce dalla promozione. E' una partita dura, il livello dell'avversario è molto alto: ha vinto partite dominando anche su campi molto difficili”.

Nel grande inizio costoniano ci sono soprattutto i 40,3 punti di media subiti fin qui. “E anche questa è una partita in cui dovremo fare grandissima attenzione soprattutto in difesa – è l'analisi di Binella –, le ultime partite ci danno sicurezza in questo. La chiave della vittoria di Spezia è difensiva, tenendo a 20 punti nel primo tempo una squadra che nelle partite precedenti ne faceva 70”.

Un atteggiamento che tornerà utile anche questa settimana. “Sono tutte giocatrici con punti in mano e di talento, oltretutto abituate a giocare a un livello di intensità e ritmo molto alto, se lo accettiamo i rischi sono molto alti. Ma d'altra parte – conclude il tecnico – queste prime tre partite le abbiamo vinte soprattutto difendendo e gestendo il ritmo”. Appuntamento domani alle 21 al PalaOrlandi di Montarioso (Siena), dirigeranno l'incontro i signori Davide Traspedini di Verona e Andrea Chiodi di Padova.


Ufficio Stampa
Associazione Pallacanestro Femminile Costone


Basket A2 donne
LA CONSUM.IT COSTONE PROVA A MANTENERE L'IMBATTIBILITA', OSPITANDO BATTIPAGLIA
Roberto Rosa
Galvanizzate dalla vittoria ottenuta lo scorso turno sul campo di La Spezia, ma soprattutto forti del filotto messo a segno sulle tre gare fin qui disputate, le ragazze della Consum.it Costone si apprestano questa sera ad affrontare il quarto impegno stagionale, ospitando al PalaOrlandi la Pallacanestro Battipaglia.La gara avrà inizio alle ore 21 e verrà arbitrata dai signori Davide Traspedini di Verona e Andrea Chiodi di Padova. Che la squadra senese sia in piena salute lo stanno a dimostrare i risultati fin qui conseguiti che collocano le senesi ai vertici della classifica, al secondo posto dietro all'altra imbattuta del girone, Alcamo che però deve ancora osservare il turno di riposo dettato dal girone dispari. Coach PF Binella, che dopo il successo in terra ligure si è lasciato andare a dichiarazioni molto ottimistiche in quanto le sue giocatrici si stanno esprimendo in maniera più che soddisfacente. <“Credo che debba ancora passare del tempo per poter dire qual è il nostro reale valore - è il commento del tecnico costoniano - si spera sempre di partire in questo modo, ma tra sperarci e riuscirci ce ne passa. E' da una parte una cosa positiva non attesa, dall'altra il frutto di un certo tipo di lavoro che sta pagando. Venendo all'avversaria odierna, è doveroso annoverare Battipaglia tra le squadre di un certo valore che schierano due giocatrici di alto livello per la categoria come Carnemolla e la ex Zanardi, la straniera Chesta e Riccardi, le quali compongono un gruppo consolidato reduce dalla promozione. Sarà una partita dura, il livello dell'avversario è molto alto: ha vinto partite dominando anche su campi molto difficili e nell'ultimo confronto casalingo ha umiliato l'altra formazione di La Spezia”. Sarà una partita dove dovremo fare molta attenzione soprattutto in difesa – conclude PF Binella – un atteggiamento che fino a questo momento ci ha ripagato ampiamente.>


Il Costone attende Battipaglia

Una squadra in crescendo, reduce da due vittorie consecutive. E' la dote con cui la Ciplast Battipaglia arriva a Siena per questa quinta giornata di campionato (anche se, per il turno di riposo, la Consum.it ha giocato solo quattro partite). E molto, di questa ascesa graduale di Battipaglia, dipende anche da un attacco in crescendo, che dai 45 punti segnati all'esordio è salito ai circa 68 di media nelle ultime tre uscite, arrivando a questa partita con quello che, per punti fatti (61,2 di
media), è il quarto attacco più produttivo del campionato. Senza fare particolari distinzioni tra casa e trasferta, raccogliendo una vittoria e una sconfitta in entrambi gli ambienti, il cambio di marcia di Battipaglia è arrivato quando è cresciuta la difesa. Cominciato infatti il campionato con due confitte, le campane si sono sbloccate espugnando alla terza giornata il campo di Viterbo, tenuta a soli 46 punti, e battendo la settimana scorsa la Virtus La Spezia, tenuta a 51. Quattro partite
sono abbastanza anche per delineare le gerarchie di una squadra in cui comunque anche in estate la distribuzione di responsabilità era già abbastanza chiara. E' una squadra matura, con giocatrici che non solo conoscono la categoria ma che sono nel momento topico della propria carriera. A partire dalle quattro vere titolari della squadra, praticamente inamovibili, una 29enne e tre 28enni. Ovvero rispettivamente l'ex costoniana Marika Zanardi, guardia, che viaggia a 10 punti di media, e poi il trio classe 1982: l'ala Alejandra Chesta, 188 centimetri, giocatrice da 17,5 punti e 8 rimbalzi di
media; la guardia/ala Valeria Carnemolla, che ha 13 punti e 6 rimbalzi di media; e l'ala pivot Elena Riccardi, 187 centimetri, che viaggia a 11 punti e 6,7 rimbalzi a partita. A supportarle la 33enne Laura Gambardella, che ha avuto qualche problema di troppo in questo inizio di stagione, l'altra esterna Valentina Moscariello, guardia 26enne) e l'ala pivot Nara Innocente, 23 anni e 186
centimetri, giocatrice di sostanza.