di gennaio 2011

U17F-Costone 66 - Galli A 55

31/01/2011

A2F-Costone 56 - TermoCARISPE 55

30/01/2011

SerieC-Cus 56 - Costone 69

30/01/2011

SerieC- Presentazione del Derby tra Cus e Costone

28/01/2011

A2F-Presentazione Costone vs La Spezia

28/01/2011

SerieC-Costone 76 - Montecatini 67

27/01/2011

U17F-Pontedera 22 - Costone 33

26/01/2011

U17F-Firenze 67 - Costone 56

26/01/2011

U19F-Livorno 61 - Costone 44

26/01/2011

U21M-Fucecchio 64 - Costone 62

26/01/2011

SerieC-Partitissima tra Costone e Montecatini

25/01/2011

U19M-Costone 58 - Castelfiorentino 72

25/01/2011

U15M-Affrico 69 - Costone 52

25/01/2011

SerieC-Costone 72 - Montevarchi 57

24/01/2011

Teatro-Laboratorio Teatrale per Bambini

22/01/2011

Teatro-Al via la Stagione Teatrale 2011

22/01/2011

SerieC-Presentazione Costone vs Montevarchi

22/01/2011

U21M- Costone 64 - Pescia 67

21/01/2011

A2F-Orvieto 60 - Costone 54

20/01/2011

U19M-Costone 59 - Poggibonsi 44

20/01/2011

U19F-Costone 75 - Lucca 35

18/01/2011

U17F-Empoli 22 - Costone 85

18/01/2011

A2F-Presentazione Orvieto vs Costone

18/01/2011

SerieC- Il Costone chiamato ad un tour de force

17/01/2011

U15M-Costone 59 - Sales 51

17/01/2011

SerieC-Pontedera 43 - Costone 57

17/01/2011

EsoM-Bella figura degli Esordienti del Costone a Cesenatico

14/01/2011

SerieC-Presentazione Pontedera vs Costone

14/01/2011

U19F-Prato 33 - Costone 54

14/01/2011

U17F-Costone 88 - Grosseto 31

14/01/2011

A2F- Presentazione Costone vs Pomezia

14/01/2011

Ringraziamenti al Costone di Alessandra Paciotti

12/01/2011

A2F-Sconfitta inattesa a Rende per le ragazze di Binella

12/01/2011

SerieC-Costone al secondo posto in classifica

12/01/2011

U21M-Montevarchi 65 - Costone 50

11/01/2011

SerieC-Il punto sulla situazione

10/01/2011

SerieC-Costone 59 - Monsummano 46

10/01/2011

SerieC-Presentazione Costone vs Monsummano

10/01/2011

A2F-Presentazione Rende vs Costone

07/01/2011

SerieC-Il Costone torna sconfitto da Livorno

07/01/2011

SerieC-Presentazione Liburnia vs Costone

05/01/2011

Carla Morrocchi Paciotti ci ha lasciato

02/01/2011

Veglione di San Silvestro al PalaOrlandi

02/01/2011

1° partita di volley al PalaOrlandi

02/01/2011

SerieC-Presentazioni gare vs Liburnia e Monsummano

02/01/2011

A2F-Presentazione Rende vs Costone

02/01/2011

SerieC-Costone 76 - Montecatini 67

BASKET SERIE C – GIRONE E
(recupero della 14^ giornata)
76-67
UNA GRANDE CONSUM.IT AGGUANTA MONTECATINI IN CLASSIFICA.
Zanotti cala un poker d’assi (Gambelli, Castri, Pippo Franceschini e Bonelli) ed il Costone fa suo il piatto.
CONSUM.IT COSTONE SIENA: Franceschini N. 6, Gambelli 21, Castri 15, Bonelli 12, Franceschini F. 14, Spampani, Benincasa, Bruttini 2, Cessel 4, Solfrizzi 2. All. Zanotti.
BASKET MONTECATINI: Tommei 5, Tessitori 18, Niccolai 15, Bonora 11, Kilian, Biagini 6, Giarelli 3, Strozzalupi 5, Barraco 4, Tampieri ne. All. Angelucci.
Arbitri: Melchionda e Raimondo di Roma.
Note: parziali: (22-11, 40-35, 56-48) TL Siena 14/19, TL Montecatini 15/26.
Roberto Rosa
SIENA – Un big match durato la bellezza di 38 giorni (la gara infatti si doveva giocare il 18 dicembre e fu rinviata per neve su richiesta della società termale), quello tra le due squadre di vertice del girone E della serie C, Montecatini e la Consum.it Costone che si è risolto a favore dei senesi autori di una gara al di sopra delle righe. I ragazzi di Andrea Zanotti con pieno merito hanno ingabbiato la linea offensiva organizzata sul perimetro da Angelucci, grazie ad una intensità difensiva fatta di raddoppi e tanta generosità. I termali sono riusciti ad impensierire i padroni di casa sotto canestro, dove Tessitori ha spadroneggiato, ma sul fronte opposto non sono stati capaci a mettere le manette a Gambelli, Castri, Filippo Franceschini e Bonelli, un poker d’assi che dall’arco ha letteralmente distrutto la retina avversaria. Prima frazione con i padroni di casa che mettono subito le cose in chiaro: fanno la voce grossa soprattutto “Boa” Bonelli e Pippo Franceschini, entrambi ispirati dall’assetto tattico degli ospiti, una zona adeguata che ha invitato a nozze i gialloverdi. Bonora si vede a tratti, mentre Niccolai sale alla ribalta trascinando i suoi che al 17’ si portano sul 36-33. La sirena dell’intervallo vede ancora avanti gli uomini di Zanotti che invece del tè danno l’impressione, una volta rientrati in campo, di essersi bevuti un “bombardino” e la ripresa del gioco coincide con un parziale di 6-0 che manda su tutte le furie coach Angelucci. La Consum.it a questo punto ci crede ancora di più e con i suoi esterni scava un solco importante portandosi al 29’ sul 58-48. Gli arbitri fischiano molto e Barraco di falli ne conta già 4 al 25’. Quando nell’ultimo quarto (32’) Tessitori, ancora lui, sempre in agguato nell’area pitturata, mette dentro in comodità la palla del 60-55, gli ospiti tornano a farsi minacciosi, ma ci pensa super-Castri con una doppia tripla a ridare fiato alle trombe dei sostenitori di casa. E’ qui che si decide la partita, anche perché Gambelli non vuole essere da meno e da 6,75 fa esplodere il PalaOrlandi. A 3’ dal termine il divario non concede scampo a Montecatini, con il Costone che tocca il massimo vantaggio di +15 (72-57). Nel finale tutto risulta facile per la Consum.it che consente a Bonora alcuni assoli di qualità, ma ormai è troppo tardi e sulle note di Bandiera Gialla, l’inno di vittoria del Costone, termina una gara bella, intensa e di grande qualità agonistica, giocata con grande sportività da due squadre che con pieno merito adesso condividono il primo posto in classifica.

 

CONSUM.IT COSTONE SIENA: Franceschini N. 6, Gambelli 21, Castri 15, Bonelli 12, Franceschini F. 14, Spampani, Benincasa, Bruttini 2, Cessel 4, Solfrizzi 2. All. Zanotti.
BASKET MONTECATINI: Tommei 5, Tessitori 18, Niccolai 15, Bonora 11, Kilian, Biagini 6, Giarelli 3, Strozzalupi 5, Barraco 4, Tampieri ne. All. Angelucci.
Arbitri: Melchionda e Raimondo di Roma.
Note: parziali: (22-11, 40-35, 56-48) TL Siena 14/19, TL Montecatini 15/26.
Il Costone fa suo il big match del girone E contro la Pallacanestro Montecatini conquistando il primato in classifica: per i senesi una gara davvero al di sopra delle righe contro la temibilissima corazzata termale ed una serata che difficilmente chi ha a cuore i colori gialloverdi scorderà per un bel po’di tempo.
La partita è da subito bellissima e la Consum.it mette subito in chiaro agli ospiti che la serata non sarà delle più semplici: l’intensità difensiva di Franceschini e compagni è altissima ed i raddoppi sul perimetro permettono di mandare fuori fase l’attacco orchestrato da Bonora, che riesce ad essere efficace solo nel pitturato, grazie ad un ottimo Tessitori. Nell’altra metà campo la zona di coach Angelucci lascia spazio a Bonelli e Filippo Franceschini che non si lasciano pregare: in un amen è 22 a 11 Costone.
Il secondo quarto vede la rivalsa degli ospiti che tengono in mano le redini del periodo e giungono a tre punti dalla parità sul 33 a 36, grazie ad uno dei cinque canestri dal campo di Niccolai; tuttavia il fortino di Zanotti e Cini regge l’urto dell’assalto rossoblu e così si va al riposo sul 40 - 35.
L’inizio di quarto è ancora quello buono per i padroni di casa che, grazie ad un parziale di 6 a 0, ristabiliscono la distanza di sicurezza data dalla doppia cifra; Angelucci sprona i suoi, ma i risultati si vedono solo a tratti: Bonora non trova la continuità necessaria alle sue giocate e gli altri giocatori di Montecatini finiscono per imitare il loro regista. Chi continua invece a rispondere colpo su colpo ai tentativi di rimonta sono gli esterni del Costone che ricacciano puntualmente indietro i rossoblu, fino al margine di 9 lunghezze che accompagna il match all’ultimo intervallo.
L’ultimo periodo comincia con l’ultimo e più che mai determinato tentativo da parte di Montecatini di riprendere il comando di partita e classifica, ma anche questa spinta si esaurisce nel canestro del -5 messo ancora dentro da Tessitori. Da lì in poi le due triple consecutive di un grande Sandro Castri ed il “solito” bombardamento di Gambelli (21 alla fine i suoi punti) permettono alla Consum.it di archiviare la pratica: al 37’ i gialloverdi toccano addirittura il massimo vantaggio, sopra di 15 punti e con la consapevolezza di aver portato in porto l’impresa. Gli ultimi tre minuti servono solo a rendere meno cocente la delusione ai termali ,grazie agli assoli di Bonora che però, come detto, arrivano quando i buoi sono ormai scappati dalla stalla e sono anche piuttosto lontani.
Guido Carli

 


.
 

 

 


.