di febbraio 2011

U15M-Gli ultimi due successi

28/02/2011

U19M-Le ultime due partite

28/02/2011

SerieC-Costone a riposo per lo spostamento della gara a Foligno

25/02/2011

A2F-Presentazione Costone vs La Spezia

25/02/2011

A2F-Viterbo 46 - Costone 43

23/02/2011

SerieC-Il punto sul campionato

23/02/2011

U21-Montale 50 - Costone 82

23/02/2011

A2F-Presentazione Viterbo vs Costone

23/02/2011

EsoM-Menssana 23 - Costone 24

22/02/2011

U19F-Costone 44 - La Spezia 50

21/02/2011

U17F-Costone 60 - Ghezzano 29

21/02/2011

A2F-Alcamo 66 - Costone 57

20/02/2011

SerieC-Costone 65 - Bottegone 44

20/02/2011

SerieC-Il Costone ospita Bottegone

20/02/2011

A2F-Presentazione Alcamo vs Costone

19/02/2011

A2F-Valentina Petrassi, intervento chirurgico OK

18/02/2011

SerieC-Presentazione Costone vs Bottegone

18/02/2011

A2F-Doppio turno per le ragazze di Coach Binella

18/02/2011

SerieC-Aggiornamento sul campionato

17/02/2011

A2F-Punto sul campionato

17/02/2011

U21-Costone 80 - Figline 56

16/02/2011

U17F-Fotoamatore "B" 40 - Costone 54

14/02/2011

SerieC-Galli 74 - Costone 92

14/02/2011

A2F-Costone 52 - Ancona 58

13/02/2011

U21-Poggibonsi 56 - Costone 50

12/02/2011

SerieC-Presentazione Galli vs Costone

11/02/2011

A2F-Presentazione Costone vs Ancona

11/02/2011

U15M-Chiusi 27 - Costone 78

10/02/2011

U19M-Costone 84 - Scandicci 57

10/02/2011

U14M-Matteo Vitti travolto da un pirata della strada

08/02/2011

SerieC- Il Punto sul Campionato di Guido Carli

07/02/2011

SerieC-Passignano 55 - Costone 67

07/02/2011

SerieC-Presentazione Passignano vs Costone

04/02/2011

A2F-Presentazione Costone vs Ancona

04/02/2011

U21-Costone 76 - Cerretese 35

03/02/2011

A2F-Il Costone risorge contro la capolista

03/02/2011

SerieC-Galli 74 - Costone 92

Oti San Giovanni Valdarno – Concum.it Costone Siena 74 – 92
Oti: Martina 20, Dolfi 15, Tello 5, Barbarossa 14, Rapaccini, Monti, Giachi 5, Sestucci 2, Puliero 1, Donato 12. All. Vada.
Consum.it: Franceschini N. 14, Castri 25, Bonelli 2, Spampani 11, Benincasa 7, Franceschini F. 5, Catoni 2, Bruttini 20, Cessel 4, Solfrizzi 2. All. Zanotti.
Arbitri: Graziani e Zuccarelli di Fondi.
Note: Parziali: 7 – 11, 37 – 35, 56 – 60, 74 – 92. Tiri liberi: Oti 14/21 Consum.it 23/29.
Il Costone ottiene una convincente vittoria sul campo di San Giovanni Valdarno e riaggancia Montecatini a quota 34 in testa alla classifica. I gialloverdi sono stati corsari sul campo del Galli segnando 92 punti, nonostante fossero privi della loro prima opzione offensiva Lorenzo Gambelli, tenuto ai box da una lesione al bicipite femorale.
E dire che il primo quarto aveva fatto pensare a tutt’altra partita: il punteggio di 7 – 11 rispecchiava una partita dal ritmo lento, imposto dai padroni di casa che hanno bloccato efficacemente la transizione della Consum.it. Nella seconda frazione, grazie al solito contributo dell’ex Martina e di Dolfi, i padroni di casa sono riusciti addirittura a portarsi avanti segnando 30 punti contro una difesa costoniana ben lontana dagli abituali standard.
Al rientro dagli spogliatoi tuttavia si è visto un altro Costone: se nella prima metà di gara l’errore principale degli uomini di Zanotti era stato quello di adeguarsi al ritmo dettato dai padroni di casa, dal ventesimo minuto il ritmo imposto alla partita dai gialloverdi è stato decisamente superiore ed ha permesso agli ospiti di agganciare gli avversari e successivamente di andare in vantaggio. Vantaggio che la Consum.it ha avuto il merito di arrotondare in maniera decisiva nei primi due minuti dell’ultimo quarto; da qui in poi il confronto non ha più avuto storia ed il Costone trascinato dai 25 punti di Castri e dai 20 di Bruttini ha portato in porto l’impresa con uno scarto di 18 lunghezze.
Prossimo impegno per la squadra della Piaggia domenica prossima alle 18 al PalaOrlandi contro Bottegone.
Guido Carli

 

BASKET SERIE C – GIRONE
CONSUM.IT COSTONE: 10 E LODE IN TRASFERTA
ESPUGNATO ANCHE IL CAMPO DELL’OTI GALLI SGV. CASTRI E BRUTTINI PROTAGINISTI ASSOLUTI DELL’INCONTRO
74-92
OTI GALLI SGV: Martina 20, Dolfi 15, Tello 5, Barbarossa 14, Rapaccini, Monti, Giachi 5, Sestucci 2, Puliero 1, Donato 12. All. Vada.
CONSUM.IT COSTONE: Franceschini N. 14, Castri 25, Bonelli 2, Spampani 11, Benincasa 7, Franceschini F. 5, Catoni 2, Bruttini 20, Cessel 4, Solfrizzi 2. All. Zanotti.
Arbitri: Graziani e Zuccarelli.
Note - Parziali: (7–11, 37–35, 56–60,) Tiri liberi: Oti 14/21 Consum.it 23/29.
Roberto Rosa
Da S.Giovanni Valdarno arriva un’altra prova super da parte della pattuglia costoniana, che presentatasi senza Gambelli, che rischia un mese di stop forzato a causa di un problema muscolare, ha ugualmente espugnato uno dei campi storicamente più difficili della serie C. Inizio tirato, con le difese chiuse con il chiavistello, poi nel secondo quarto i padroni di casa, ma anche gli ospiti riescono a prendere maggiore confidenza con il canestro e squadre negli spogliatoi sul 37-35, punteggio che rispecchia in pieno l’andamento assai equilibrato dell’incontro. Che la Consum.it avrebbe potuto farcela lo si è percepito dall’atteggiamento che i ragazzi di Zanotti hanno tenuto anche nella seconda parte della gara, concentrati, determinati e per nulla intimoriti dalle continue proteste dei valdarnesi che prima con l’ex Martina accusano un fallo tecnico, stessa sorte capita a Solfrizzi, ma la punizione più severa è per Barbarossa, espulso per eccessive proteste nei confronti degli arbitri che non intervengono su un’azione degli ospiti, con un giocatore sangiovannese rimasto a terra. Siena ne approfitta per portarsi sul +7 (48-55 al 28’), per chiudere poi la terza frazione sul 56-60. la gara teoricamente è sempre aperta, anche se il Galli accusa l’assenza di Barbarossa; i costoniani sembrano accorgersene e imprimendo un ritmo forsennato al match, sintomo di ottime condizioni atletiche, riescono a involarsi, grazie anche ai colpi a ripetizione dei cecchini di turno, Castri e Bruttini, i veri protagonisti dell’exploit senese. Il finale è tutto di marca Consum.it che grazie al 10° successo esterno, su 11 gare fin qui disputate, mantiene sorprendentemente il primato in classifica assieme alla corazzata Montecatini.