di febbraio 2011

U15M-Gli ultimi due successi

28/02/2011

U19M-Le ultime due partite

28/02/2011

SerieC-Costone a riposo per lo spostamento della gara a Foligno

25/02/2011

A2F-Presentazione Costone vs La Spezia

25/02/2011

A2F-Viterbo 46 - Costone 43

23/02/2011

SerieC-Il punto sul campionato

23/02/2011

U21-Montale 50 - Costone 82

23/02/2011

A2F-Presentazione Viterbo vs Costone

23/02/2011

EsoM-Menssana 23 - Costone 24

22/02/2011

U19F-Costone 44 - La Spezia 50

21/02/2011

U17F-Costone 60 - Ghezzano 29

21/02/2011

A2F-Alcamo 66 - Costone 57

20/02/2011

SerieC-Costone 65 - Bottegone 44

20/02/2011

SerieC-Il Costone ospita Bottegone

20/02/2011

A2F-Presentazione Alcamo vs Costone

19/02/2011

A2F-Valentina Petrassi, intervento chirurgico OK

18/02/2011

SerieC-Presentazione Costone vs Bottegone

18/02/2011

A2F-Doppio turno per le ragazze di Coach Binella

18/02/2011

SerieC-Aggiornamento sul campionato

17/02/2011

A2F-Punto sul campionato

17/02/2011

U21-Costone 80 - Figline 56

16/02/2011

U17F-Fotoamatore "B" 40 - Costone 54

14/02/2011

SerieC-Galli 74 - Costone 92

14/02/2011

A2F-Costone 52 - Ancona 58

13/02/2011

U21-Poggibonsi 56 - Costone 50

12/02/2011

SerieC-Presentazione Galli vs Costone

11/02/2011

A2F-Presentazione Costone vs Ancona

11/02/2011

U15M-Chiusi 27 - Costone 78

10/02/2011

U19M-Costone 84 - Scandicci 57

10/02/2011

U14M-Matteo Vitti travolto da un pirata della strada

08/02/2011

SerieC- Il Punto sul Campionato di Guido Carli

07/02/2011

SerieC-Passignano 55 - Costone 67

07/02/2011

SerieC-Presentazione Passignano vs Costone

04/02/2011

A2F-Presentazione Costone vs Ancona

04/02/2011

U21-Costone 76 - Cerretese 35

03/02/2011

A2F-Il Costone risorge contro la capolista

03/02/2011

A2F-Presentazione Costone vs La Spezia

Basket Serie A2 donne
CONSUM.IT COSTONE CONTRO LA SPEZIA PER USCIRE DAL TUNNEL
Roberto Rosa
Il tunnel imboccato dalla Consum.it Costone sembra per adesso senza sfondo. Anche da Viterbo, nel turno infrasettimanale di mercoledì scorso, è arrivata un’altra sconfitta, questa volta assai dolorosa, in quanto maturata solo nel finale di una gara che le senesi avevano condotto con grande determinazione, anche se costellata di errori dall’una e dall’altra parte, ma affrontata con la giusta determinazione. Purtroppo Viterbo alla fine ha avuto la meglio e i 2 punti incamerati sono serviti alla compagine laziale per mettere la freccia e superare in classifica la Consum.it che adesso, al nono posto, si trova di fatto fuori dalla zona play-off. Sembrano così lontano quei momenti in cui si parlava della capolista Consum.it, ma in effetti sono trascorsi solo due mesi e mezzo o poco più, dove è successo di tutto, anche l’infortunio alla play Valentina Petrassi che si è procurata la lesione del tendine di Achille. Chi la sta sostituendo, Rosy Grillo, tiene alto il ruolo della capitana avendo fornito anche contro Viterbo una prova al di sopra delle righe. Purtroppo la scarsa vena al tiro da parte delle giocatrici costoniane ha fatto si di far mordere il freno ad una Consum.it che meritava tutt’altra sorte. Questo quanto è successo, ma adesso è doveroso guardare avanti iniziando da stasera quando al PalaOrlandi si presenterà La Spezia, targata Risorse Immobiliari, che in classifica precede la formazione costonina di 4 lunghezze. Si tratta di un’avversaria alla portata delle senesi che all’andata sconfissero in trasferta le liguri, ma come detto, quelli erano altri tempi. Tra le altre cose, c’è da evidenziare come nelle 3 gare fino adesso disputate contro le due compagini di La Spezia, l’altra la Termocarispe è capolista, la Consum.it ha sempre avuto la meglio. Coach PF Binella, ma anche tutta la squadra, in cuor suo spera che la tradizione favorevole per quest’anno rimanga inalterata anche a questo giro.

 

Le Ragazze di Binella contro La Spezia per risalire la china

La Consum.it Apf Costone torna in campo domani sera alle 21 al PalaOrlandi di Montarioso (Siena), ospitando la Risorseimmobiliari.it La Spezia che la precede di 4 punti in classifica. Costoniane dunque di nuovo sul parquet a tre giorni dalla sconfitta maturata all'ultimo secondo mercoledì sera a Viterbo: “A questo punto un successo diventa fondamentale. Se a Viterbo abbiamo visto cose buone e un certo tipo di adattamento, le partite vanno però portate a casa”, dice il coach costoniano Pierfrancesco Binella.
A Viterbo era ormai la seconda partita senza Valentina Petrassi, capitano e regista, che sarà fuori fino a fine stagione. “Mi aspettavo la reazione del gruppo – risponde il tecnico –. Da questo punto di vista la mia squadra non ha mai mostrato segni di cedimento di nessun tipo, questo ci conforta: nessuno ha mai mollato di un centesimo anche quando in queste settimane lavorare senza il conforto delle vittorie era durissimo. In questo la squadra ha fatto molto bene, stando in campo senza avvertire particolarmente un'assenza così importante”.
La reazione: in una settimana, giocarsela fino in fondo in campo della capolista e perdere all'ultimo tiro uno scontro diretto sono un segnale che la squadra è rimasta competitiva. “Siamo parzialmente soddisfatti di quello che abbiamo fatto – commenta ancora Binella –, abbiamo cambiato in corsa in settimana tre-quattro cose importanti che normalmente dovevano venire da un lavoro molto più profondo. Adeguamenti tattici che funzionano, visto che ad Alcamo eravamo stati in partita fino in fondo. Ma non vinciamo”. Servirà farlo stavolta.
“Dobbiamo rispettare La Spezia per la qualità delle esterne e la fisicità delle interne – conclude il tecnico –. Da quando hanno cambiato straniera hanno cambiato anche rendimento di squadra, trovando la quadratura del cerchio. Ma presa la partita a sé, possiamo stare alla pari con chiunque e lo dimostrano le ultime partite, anche se perse. Il problema è che abbiamo bisogno inevitabilmente di vincere. Mi immagino una reazione che vada al di là di un movimento in più o in meno: se c'è un pallone che rotola deve essere nostro e non loro, spingere a rimbalzo o fare un fallo in più perché cerchiamo una giocata di intensità”. Palla a due alle 21, dirigeranno l'incontro i signori Alessio Lauretani e Leonardo Solfanelli di Livorno.


Ufficio Stampa
Associazione Pallacanestro Femminile Costone