di dicembre 2005

UNDER18(89) - Arezzo 78 - Costone 61

29/12/2005

SerieC1 - Cena degli auguri di Natale

29/12/2005

UNDER18(88) - Poggibonsi 43 - Costone 69

29/12/2005

SerieC1 - Lettera di auguri indirizzata al Presidente APF Costone

29/12/2005

1° Torneo A. Ceccherini - Under 16

28/12/2005

MINIBASKET - Aperta la Scuola di MiniBasket a Castellina Scalo

23/12/2005

UNDER18(89) - Costone 92 - Terranuova 89

23/12/2005

SerieC1 - Costone Vince contro Prato

23/12/2005

UNDER16 - Costone 63 - Poggibonsi 50

21/12/2005

UNDER13 - Costone 80 - SBA Aretina 7

21/12/2005

UNDER13 - Virtus 58 - Costone 29

21/12/2005

UNDER13 - Costone 54 - SB Arezzo 46

21/12/2005

UNDER13 - Montevarchi 80 - Costone 30

21/12/2005

UNDER13 - Costone 40 - Synergy 72

21/12/2005

UNDER16 - Costone 58 - Castelfiorentino 44

20/12/2005

Cena degli auguri A.S.Costone Serie C1 - A.P.F. Costone Serie A2

19/12/2005

RINVIATA - Partita di calcetto Costone-Eacos. Arbitro Trefoloni

19/12/2005

UNDER18(88) - Costone 49 - Maginot 42

18/12/2005

UNDER18(89) - Monteroni 102 - Costone 58

18/12/2005

SERIE C1 - Costone 78 - S.Maria Angeli 70

18/12/2005

SERIE C1 - Cus Siena 76 - Costone 84

18/12/2005

SERIE C1 - Roberto Corzani convocato in Nazionale UNDER20

13/12/2005

UNDER18(88) - Costone 75 - Laurenziana 58

11/12/2005

UNDER16 - Costone 88 - Synergy 67

11/12/2005

UNDER18(89) - Maginot 71 - Costone 68

11/12/2005

SERIE C1 - Costone 95 - Orvieto 52

09/12/2005

FESTA 8 DICEMBRE 2005

09/12/2005

Inizio nuovo Anno Sociale e Messa dello Sportivo

08/12/2005

TEATRO - Stagione Teatrale 2005-2006

05/12/2005

SERIE C1 - Vaiano 82 - Costone 70

05/12/2005

UNDER18(88) - Valdisieve 58 - Costone 60

05/12/2005

UNDER18(89) - Costone 85 - Firenze2 68

05/12/2005

UNDER16 - Costone 70 - Fucecchio 48

04/12/2005

SERIE C1 - Cus Siena 76 - Costone 84
VOLA IL COSTONE NEL DERBY CON IL CUS
BELL’AFFERMAZIONE DELLA SQUADRA DI TOZZI
76-84
CUS BASSILICHI SIENA: Farnetani 6, Scalera 11, Salvadori 6, Corsoni 19, Bianciardi 2, Dicone 11, Mari, Ammannato 8, Rovai 9, Toneitti 4. All. Gasperoni.
MPV COSTONE SIENA: Castri 13, Spampani 6, Fabrizi 18, Bindi J. 16, Dell’Aquila 13, Campini, Franceschini F. 7, Franceschini N. 2, Sprugnoli 5, Firmati 4.  All.Tozzi.
ARBITRI: Lestigi di Ciampino e Matino di Formia.
Note: parziali (18-19, 38-37, 56-57); TL Cus 21/34, TL Costone 18/24; usciti 5 falli: Corsoni.   
di Roberto Rosa
SIENA – Il Costone, contro ogni pronostico, si aggiudica il derby atto I di questa stagione, violando il campo dell’Acquacalda dopo una partita tiratissima, giocata con grande intensità agonistica su entrambi i fronti e con un arbitraggio che ha lasciato molto a desiderare. Ma le due squadre in campo sono state superiori a questi fattori, disputando un gran derby che alla fine è stato vinto meritatamente dalla Montepaschivita, che ha usato <testa e cuore> come dirà Tozzi a fine gara. La partenza è tutta di marca costoniana con il 2-12 del 4’; gli universitari,  non riescono a trovare le giuste misure ai ragazzi di Tozzi, che però risultano troppo fallosi (Castri e Dell’Aquila subito 2 falli a testa). La prima frazione si chiude con gli ospiti avanti di 1 e per i successivi 2’ e 30” il referto rimane bianco; il Cus passa a zona, Dicone commette il suo 3° fallo e Pippo Franceschini porta la sua squadra a +7 (18-25 al 14’). Al 15’ arriva il primo fallo tecnico alla panchina del Costone, che ordina a sua volta un’individuale, ma la paletta dei 3 falli questa volta si alza per Castri. Poi è Campini, che si pizzica con Salvadori, a beccarsi un tecnico e dalla lunetta la Gasperoni-band si rifà sotto, per poi trovare con Rovai l’assolo del +1 (38-37) parziale con il quale le squadre vanno a ripassare gli schemi nei rispettivi spogliatoi. Gasperoni da zona passa a uomo, con una guardia asfissiante su Fabrizi, il Cus prova a far leva sulla sua proverbiale difesa, e chiudendo ogni varco prova a staccare gli avversari (47-39 al 24’). Il Costone sembra alle corde, specialmente dopo il secondo tecnico che piomba sulla panchina di Tozzi come un macigno, ma il giovane coach tenta la carta Castri che messo piede sul rettangolo di gioco, sfodera un 2 su 2 da 3 che riporta il Costone a -1 (52-51 al 28’). La gara è riaperta con le due squadre che viaggiano appaiate fino al 58-59 del 32’, poi è il Costone a creare il break vincente grazie ancora a conclusioni pesanti di Castri, Dell’Aquila e Bindi; il Cus sembra scoraggiarsi, Dicone  e Corsoni lottano fino all’ultimo, ma il 68-78 ad 1’ e 39” dalla sirena è parziale pesante e per i padroni di casa non c’è più scampo. La schiacciata finale di Dell’Aquila mette la parola fine a questo derby che sancisce la seconda sconfitta consecutiva per la squadra di Gasperoni e la probabile rinascita per quella di Tozzi.
 
da La Nazione – Cronaca di Siena del 9.12.2005