di settembre 2011
Bello lo spettacolo per la presentazione delle squadre del Costone

CANTANDO SOTTO CANESTRO

Vedi tutte le foto

Ancora una presentazione show delle squadre femminile e maschile della Consum.it Costone.
Musica e Sport: un connubio che ormai il Costone ha sposato da tempo, grazie alle opportunità che scaturisce dall’efficienza del proprio impianto sportivo che giovedì pomeriggio ha ospitato la presentazione ufficiale delle squadre femminile e maschile della Consum.it. Come negli scorsi anni non sono mancate certamente le sorprese; la kermesse ha preso il via con la brava e bella Valentina Tomei, voce di Siena Tv e Radio Siena, a seguire il balletto Hip Hop delle bambine della Palestra Accademia, poi è stato possibile assaporare le note degli inni statunitense e italiano, magistralmente interpretati dal soprano americano Lara Leonard e dal tenore panterino Umberto Ceccherini, i quali hanno avuto nel corso della serata altre occasioni per far godere il pubblico della loro bellissima voce. Grandi emozioni le ha fatte vivere anche Valentina Galasso, ex giocatrice della Ducato Costone che reduce dalla vittoria di Chianciano Terme nel concorso “Voci d’oro”, ha deliziato il pubblico presente con due brani di grande effetto. Applausi a scena aperta anche per le due squadre che hanno fatto il proprio ingresso in campo “scortate” dai giovani dei rispettivi settori giovanili. Gli interventi di don Giuseppe Acampa, presidente dell’Associazione Costone Ricreatorio Pio II, al suo 12° mandato, di Patrizia Morbidi presidente del maschile e di Luciano Ghezzi presidente del femminile, sono stati seguiti con grande attenzione dai presenti, così come quello di Ernesto Rabizzi, massimo esponente della Consum.it, il quale ha fatto intendere che per il prossimo anno non verrà meno l’impegno di sponsorizzazione nei confronti delle due società, una notizia questa che è stata accolta con grande entusiasmo dai dirigenti della Piaggia. Poi è stato il momento della tradizionale consegna delle maglie e della presentazione di tutto lo staff tecnico e dirigenziale, dalle prime squadre fino al settore giovanile. Al termine della cerimonia, omaggi floreali per le protagoniste canore, e la consegna della vecchia maglia n.12 che appartenne fino al 2003 a Valentina Galasso, visibilmente commossa, un talento musicale il suo di cui Siena può andare fortemente orgogliosa.