di gennaio 2012

U19F-Montecatini 38 - Costone 37

31/01/2012

U13M-Join the Game 2012

30/01/2012

DNC-Russo Cagliari 56 - Costone 60

30/01/2012

A2F-Costone 31 - Orvieto 45

30/01/2012

Il CSI promuove lo sport di base

30/01/2012

DNC-Russo Cagliari 56 - Costone 60

29/01/2012

A2F-Costone 31 - Orvieto 45

29/01/2012

A2F-Presentazione Costone vs Orvieto

27/01/2012

APF- 13° News Letter

26/01/2012

U19M-Costone 72 - Figline 54

25/01/2012

U13M-La squadra di Dragone vince le ultime due partite

25/01/2012

U19F-Costone 56 - Pisa 30

24/01/2012

DNC-Costone 72 - Livorno 67

23/01/2012

DNC-Presentazione Costone vs Livorno

21/01/2012

A2F-Presentazione Napoli vs Costone

20/01/2012

U19M-Costone 62 - Impruneta 31

18/01/2012

U17M-Costone 59 - Monteroni 41

18/01/2012

A2F-Costone 50 - La Spezia 57

16/01/2012

U15M-Costone 74 - Lastra a Signa 71

16/01/2012

U17F-Gli ultimi 2 successi per le ragazze di Davide Fattorini

16/01/2012

DNC-Galli 79 - Costone 66

16/01/2012

DNC-Presentazione Galli vs Costone

13/01/2012

A2F-Presentazione Costone vs Cestistica Spezzina

13/01/2012

Minibasket: Istruzioni per l'uso

12/01/2012

U19M-Firenze 2 53 - Costone 69

12/01/2012

U17M-Costone 68 - Impruneta 47

10/01/2012

U13M-Virtus 70 - Costone 18

10/01/2012

DNC-Una vittoria contro Altopascio che rilancia il Costone

10/01/2012

A2F-Il Costone in una difficile situazione di classifica

10/01/2012

U17F-Le ultime 2 vittorie in campionato.

09/01/2012

A2F-Chieti 45 - Costone 36

09/01/2012

DNC-Costone 67 - Altopascio 57

09/01/2012

DNC-Presentazione Costone vs Altopascio

07/01/2012

A2F-Presentazione Chieti vs Costone

07/01/2012

DNC-Costone 67 - Altopascio 57

Consum.it Costone Siena – Bama Altopascio 67 – 57
Consum.it: Gambelli 23, Bonelli 3, Valenti, Benincasa 4, Franceschini F. 2, Nepi, Bruttini 10, Cessel 13, Solfrizzi 10. All. Collini.
Bama: Mandroni ne, Del Carlo 14, Cimo ne, Llacka 1, Passaglia 17, Petrucci 2, Romano 5, Innocenti, Casini 12, Cantini 6. All: Piazza.
Arbitri: Regni e Stefanini.
Note: Parziali: 18-14, 34- 22, 54-43. Tiri liberi: Consum.it 6/12 Bama 4/8.
Torna alla vittoria la Consum.it dopo il passo falso sul difficile campo di Monsummano che aveva aperto il 2012; il Costone ha infatti regolato sul proprio campo la Bama Altopascio, in una partita dagli intensi contenuti agonistici che è vissuta di parziali, dall’una e dall’altra parte. Mvp della contesa la guardia senese Lorenzo Gambelli, autore di 23 punti arrivati soprattutto nei momenti importanti della partita, quelli di maggiore difficoltà per i gialloverdi.
L’incontro inizia al meglio per il Costone con un 6 a 0 al fulmicotone firmato per intero dai lunghi Cessel e Solfrizzi, bravi anche durante tutto l’arco della partita a cercarsi a vicenda negli spazi della zona ospite; l’opera di bombardamento del canestro lucchese viene continuata da Bruttini, mentre per gli ospiti appaiono subito in buona forma Del Carlo ed il lungo Passaglia.
E’nel secondo quarto che la Consum.it prova a scappare, toccando anche il +12, grazie alla bombe di Gambelli e all’aggressività dalla panchina di Benincasa, ottimo in difesa ed a rimbalzo, seppur un po’arruffone in occasione delle numerose transizioni avute a disposizione dai gialloverdi; la prima metà di gara si chiude dunque con un 34 a 22 che lascia aperto ogni risultato.
Il terzo quarto si apre con i padroni di casa concentratissimi in difesa e pronti a ripartire: Bruttini stoppa un avversario e va in coast to coast, Solfrizzi si dimostra efficacissimo e la Consum.it scappa, fino ad accumulare un margine di 21 lunghezze con un’altra tripla di Gambelli. Altopascio rimane aggrappata alla partita grazie al buon impatto di Casini che, seppur limitato dai falli, segna 10 punti dei suoi 12 nel terzo periodo e, con 5 punti in fila del playmaker Del Carlo, gli ospiti limitano i danni andando all’ultimo riposo sul -11.
L’ultima frazione è ancora dominata dai parziali ed influenzata dalle scelte difensive dei due coach: pressing e zona fronte pari per gli ospiti, trappole a metà campo e zona 3-2 per Marco Collini; il Costone riallunga nuovamente fino a +17 e grazie ai rimbalzi offensivi di Cessel controlla il risultato nel finale, nonostante i tentativi della Bama. Alla fine c’è gloria anche per i giovani della Consum.it: in campo Carnaroli, autore anche di due punti e, qualche secondo prima che la sirena sancisca il definitivo 67 a 57, c’è l’opportunità del campo anche per Nepi e Valenti.
In virtù della vittoria appena descritta il Costone guida ancora la classifica, mantenendo 4 lunghezze di margine su Monsummano; prossimo impegno per la Consum.it sabato sul campo di San Giovanni Valdarno.
Guido Carli

 

BASKET DNC - Girone E
PRONTA RISCOSSA DELLA CONSUM.IT COSTONE CHE CONTRO ALTOPASCIO TORNA SE STESSA
67-57
CONSUM.IT COSTONE SIENA: Gambelli 23, Bonelli 3, Solfrizzi 10, Bruttini 10, Cessel 13, Benincasa 4, Franceschini F. 2, Carnaroli, Nepi , Valenti. All. Collini.
BAMA ALTOPASCIO: Del Carlo 14, Pazzaglia 17, Casini 12, Romano 5, Cantini J. 12, Cantini F. 6, Innocenti, Petrucci 2, Cimo ne, Mandroni ne. All. Piazza.
ARBITRI: Regni e Stefanini.
Note: parziali: (18-14, 34-22, 54-43); Tiri liberi: Siena 6/12, Altopascio 4/8.
SIENA – Dura poco l’amnesia del Costone fatta registrare in occasione della recente trasferta di Monsummano. Contro la Bama Altopascio i ragazzi di Marco Collini tornano prontamente in sé, dimostrando lucidità e concretezza, dando così nuovo impulso alla propria classifica che li vede al comando con 4 punti di vantaggio sulle inseguitrici. La gara è stata sempre in pugno dei senesi che dopo una prima frazione giocata quasi ad armi pari, dove si è registrato l’unico vantaggio ospite (12-14 all’8’), hanno iniziato a scrollarsi di dosso gli avversari, pigiando sull’acceleratore nel corso del secondo periodo, conclusosi con un parziale di 16-8 a favore dei gialloverdi, sorretti da un incontenibile Gambelli (mvp dell’incontro) e dalle due torri Cessel-Solfrizzi che hanno spazzato l’area colorata, dando incisività anche alla manovra offensiva con conclusioni ravvicinate che il solo Pazzaglia (sicuramente il migliore tra i rosa-blu) ha cercato di arginare. La zona 2-3 ordinata da Piazza non ha sortito l’effetto sperato; i senesi infatti, reduci da una pessima prestazione al tiro nella gara di mercoledì scorso, hanno preso di mira la retina avversaria, imprimendo ritmo al gioco soprattutto dopo l’intervallo. Da standing-ovation le due azioni che hanno portato al +20, firmate la prima da Gigi Bruttini: stoppata difensiva, recupero e coast to coast con penetrazione vincente, e subito dopo da Solfrizzi, recupero interattivo e fotocopia dell’azione precedente. Sul 44-24 del 25’ la gara poteva sembrare anche segnata per gli ospiti che invece non si sono dati per vinti e trascinati dal play Del Carlo si sono rifatti sotto fino al -9 del 31’ (54-45). E’ bastato poco però ai costoniani per rimettere subito le cose in chiaro e sul 66-49 del 37’ i giochi praticamente si sono conclusi.
R.R.