di luglio 2014
NELLO CORBINI PRESIDENTE DEL BASKET IN ROSA

PASSAGGIO DI TESTIMONE NELL’ADPF COSTONE: LUCIANO GHEZZI LASCIA DOPO UNA LUNGA MILITANZA. A NELLO CORBINI IL COMPITO DI MANETENERE A GALLA IL BASKET FEMMINILE SENESE. AL SUO FIANCO STEFANIA PACIOTTI, COSTONIANA DOC

Il Costone femminile volta pagina; dopo 24 anni di onorata carriera, il presidente Luciano Ghezzi nei giorni scorsi ha ceduto il testimone rimettendo il suo mandato al consiglio direttivo. Dimissioni irrevocabili, motivate e sofferte al tempo stesso, un abbandono suffragato comunque da una permanenza ricca di soddisfazioni sportive. La Società in tutti questi anni è sicuramente cresciuta sotto la sua guida, lo confermano i 13 campionati consecutivi in serie A2; in una nota diramata nella giornata di ieri, la dirigenza costoniana gli rivolge un doveroso ringraziamento per aver garantito al movimento del basket femminile locale una crescita di valore a livello nazionale. Dimissionari anche il vice presidente Gianfranco Indrizzi e il consigliere con delega al bilancio Jack Sganga. L’Adpf Costone Siena ha quindi provveduto recentemente a ricomporre il mosaico all’interno del consiglio direttivo affidando a Nello Corbini, senese di 48 anni, professione geometra, con una grande passione per il basket, il massimo incarico dirigenziale. Il nuovo presidente sarà affiancato da una figura storica per il Costone, Stefania Paciotti, ex giocatrice di basket, nata e cresciuta nei giardini del Ricreatorio, che andrà a ricoprire il ruolo di vice presidente e dirigente responsabile. Altre new entry completano poi il “roster” del consiglio: Antonio Giorgi, Cinzia Muzzi, Vittorio Simonelli, Caterina Zalaffi, che si aggiungono ai già presenti Andrea Agresti, Gianfranco Barbucci, Piero Dini, Fulvio Gianneschi, Emanuela Martelli, Daniela Romano e Alessandro Zani. Il nuovo Consiglio, affrettando i tempi, nella stessa riunione dove sono stati distribuiti i nuovi incarichi, ha provveduto a confermare Duccio Petreni come allenatore della prima squadra che parteciperà nella prossima stagione al campionato di serie B; una decisione questa che va nell’ottica della continuità e del mantenimento di un consolidato rapporto di stima e fiducia con il tecnico fatto in casa. Del tutto nuovo invece il nominativo di Simone Grazi che andrà a ricoprire il ruolo di Responsabile Tecnico del settore giovanile. Nuovo slancio quindi, nuovo impeto all’interno del PalaOrlandi, con un programma condiviso all’unanimità, quello di voler continuare a percorrere la strada che consente a circa 100 ragazze di praticare uno sport sano all’interno di un contesto da mantenere e valorizzare.
R.R.