di febbraio 2015
B-REG-Presentazione Galli vs Costone

Basket Donne - Serie B
MPS COSTONE A S.GIOVANNI V.NO PER RISCATTARE LE SCONFITTE DELL’ANDATA E IN COPPA

Dopo aver ritrovato il gusto della vittoria grazie al successo riportato nell’ultimo turno casalingo contro la Polisportiva Sieci, l’Mps Costone è chiamato questa sera alla non facile trasferta di S.Giovanni V.no contro un Galli che sta trovando non poche difficoltà in campionato (terz’ultimo a quota 8); inizio gara ore 21,15. Le valdarnesi però all’andata seppero imporsi a Siena con il punteggio di 52-57, dopo aver strapazzato le ragazze di Petreni anche in Coppa Toscana (53-39) in un precampionato assai difficile per il Costone. Adesso però le cose stanno andando in maniera diversa: Siena (10 punti all’attivo), grazie alla vittoria contro Sieci, ha staccato di 2 lunghezze le avversarie odierne che avranno quindi molte motivazioni per cercare a tutti i costi una vittoria che le possa rimettere in carreggiata. Dall’altro canto Bozzi e compagne intravedono la possibilità di staccarsi prepotentemente dalle posizioni scomode di bassa classifica, lasciando questi problemi al Galli, a Prato e a Massa e Cozzale, rispettivamente a quota 6 e 4 punti.
R.R.

IL COSTONE FEMMINILE IN TRASFERTA A S.GIOVANNI VALDARNO

Per la quarta partita di ritorno le ragazze del Costone andranno a San Giovanni Valdarno dove sabato 7 febbraio alle ore 21.15 affronteranno la Polisportiva Galli.
Le valdarnesi, a 8 punti in classifica, sono reduci da due sconfitte contro Livorno e Pontedera. L'obiettivo è quello di muovere la classifica conquistando due punti importanti, ma l'ADPF Costone è pronto a dire la sua: dopo 3 scontri difficili è arrivata la vittoria in rimonta in casa contro Sieci ed è tornato anche il sorriso.
Le senesi avevano perso lo scontro di andata contro San Giovanni con il risultato di 52-57: per tutta la gara il Costone non era riuscito ad imporsi in modo decisivo e a scappare via, e negli ultimi minuti di gioco aveva permesso alle avversarie di avere la meglio, pagando l'inesperienza e la stanchezza.
Ora le ragazze di Coach Petreni sono più solide e costanti, hanno imparato a non abbassare la guardia e mantenersi in partita per tutti e 40 i minuti restando concentrate e con la testa sulla partita.
Da quella sfida la squadra di coach Petreni ha fatto enormi passi avanti, è cresciuta e si è dimostrata all'altezza di grandi prestazioni. La volontà è quella di continuare in questa direzione e fare sempre meglio.


Ufficio Stampa ADPF Costone Siena