di febbraio 2015
B-REG-Galli 57 - Costone 77

Basket Donne – Serie B
L’MPS COSTONE TIRA IL COLLO AL GALLI
Bel successo delle ragazze senesi che espugnano S.Giovanni V.no in una gara al limite della perfezione
57-77

Parziali: 10-25, 35-41, 47-61.
GALLI SGV: Bidini 4, Ermini 1, Innocenti, Argirò 7, Vento 5, Galli 6 , Livi 5, Veneri 19, Caputo, Monaco 10. All. Franchini.
MPS COSTONE SIENA: Rossini 6, Bozzi 13, Oliva 4, Renzoni 7, Piroli 10, Barbucci 17, Dragoni 4, Nardi 16, Farinetti, Bindi, Gallerini ne, D'Andrea ne, All. Castaldo.
ARBITRI: Borselli e Luongo.

S.GIOVANNI V.NO - Con una gara al limite della perfezione, l’Mps Costone espugna il campo del Galli S.Giovanni V.no, scrivendo alla fine sul tabellone luminoso il punteggio di 57-77. Venti punti di scarto che ci stanno tutti, in una serata dove le ragazze senesi, affidate per la circostanza a coach Cataldo, hanno incantato per come sono riuscite a esprimere il loro gioco. Partita sempre in mano a Bozzi e compagne che già al termine della prima frazione avevano accumulato un vantaggio di 15 lunghezze, più che dimezzato però all’intervallo, grazie a una reazione di orgoglio delle padrone di casa che riuscivano nell’intento di rientrare in partita. Alla ripresa del gioco però, le costoniane si presentavano in campo con la giusta determinazione, respingendo da subito i tentativi di aggancio da parte delle padrone di casa, che disunendosi e non trovando la via del canestro, accusavano nuovamente uno svantaggio in doppia cifra (-14), grazie ai contributi preziosi in fase di realizzazione di Bozzi, Piroli, Barducci e Nardi, tutte in doppia cifra. L’ultimo periodo non aveva storia, con il Costone padrone assoluto del parquet valdarnese.
R.R. 


IL COSTONE ESPUGNA CON AUTOREVOLEZZA S.GIOVANNI VALDARNO 

Strepitoso successo delle ragazze dell'ADPF Costone che vincono e convincono, espugnano il Pala Galli e mettono la firma sulla loro seconda vittoria consecutiva, battendo San Giovanni Valdarno, la loro “bestia nera”, con il risultato di 57-77.
Fin dalle prime battute la faccia e l'atteggiamento sono quelli giusti. Le ragazze di coach Petreni, guidate in via del tutto eccezionale da un un degno sostituto, l'assistente Marco Castaldo, scendono in campo decise e determinate a dare il massimo: ritmo alto, intensità difensiva, velocità e buona circolazione di palla permettono di prendere fiducia. Le percentuali al tiro sono alte, soprattutto sul tiro da tre grazie a Bozzi, Barbucci e Renzoni, e i pochi errori in fase offensiva e la grande pressione danno al Costone la possibilità di scappare via, chiudendo il primo quarto 10-25.
Anche nel secondo periodo le senesi partono con il piede giusto. Con aggressività e precisione si tengono avanti, e mantengono alto il ritmo di gioco. Ogni piccola distrazione è compensata da buone azioni e scelte efficaci. A quattro minuti dalla fine del periodo però la stanchezza inizia a farsi sentire. Non abituate tenere un ritmo così alto calano un po' di intensità, concedono troppo alle avversarie che accorciano le distanze. Sono ancora Barbucci, Bozzi e Rossini a tenere l'ADPF Costone avanti. Le ragazze non mollano, nonostante i minuti si facciano sentire sulle gambe, mantengono concentrazione ed energia. Si va negli spogliatoi con il punteggio di 35-41.
Al rientro dall'intervallo Siena sembra aver ricaricato le batterie: lotta per ogni rimbalzo, recupera palloni e si mostra agguerrite. Il gioco di squadra dà i suoi frutti e grazie ai canestri di Nardi, Piroli e a una strepitosa Bozzi, in forma smagliante dalla linea dei 6, 75, si riportano sopra di oltre 10 lunghezze, chiudendo 47-61 il terzo periodo.
Negli ultimi dieci minuti di gioco le ragazze mettono in campo tutto quello che hanno, decise a chiudere la partita al meglio. Dove non arriva il fisico per la stanchezza, ci mettono la grinta, la testa e il cuore: hanno la partita in mano, dettano il ritmo in attacco e si dimostrano ancora aggressive in difesa, non permettendo alle avversarie di segnare se non a gioco fermo sui tiri liberi. Restano concentrate fino all'ultimo minuto di gioco, vogliono riscattarsi dalla brutta prestazione dell'andata e mostrare di cosa sono davvero capaci. Il risultato è di 57-77 al termine, miglior prestazione della stagione al momento in termini di punteggio e percentuali, ma soprattutto grande prova di maturità e gioco di squadra.
Parziali: 10-25, 35-41, 47-61, 57-77.
Pol. Galli San Giovanni Valdarno: Bidini 4, Ermini 1, Innocenti, Argirò 7, Vento 5, Galli 6 , Livi 5, Veneri 19, Caputo, Monaco 10. All. Franchini.
ADPF Costone: D'Andrea ne, Rossini 6, Bozzi 13, Oliva 4, Renzoni 7, Piroli 10, Barbucci 17, Dragoni 4, Gallerini ne, Nardi 16, Farinetti, Bindi. All. Castaldo.

Ufficio Stampa ADPF Costone Siena