di febbraio 2015
C-REG-Montevarchi 53 - Costone 73

BASKET SERIE C
IL 7° SIGILLO GIALLOVERDE
L’Mps Costone regola i conti con la Fides Montevarchi e consolida la seconda posizione in classifica.
53-73

Parziali: 7-18, 25-39, 35-51.
FIDES MONTEVARCHI: Rotolo 11, Dainelli 7, Battistini 6, Vasarri 12, Sereni 9, Caponi 6, Bonciani 2, Baldini F. 2, Calioli, Baldini A. ne. All. Terrigni.
MPS COSTONE SIENA: Nepi 10, Bruttini 25, Corzani 10, Carnaroli 8, Gambelli 18, Zani 1, Catoni 1, Toscano, Simonetti, Benincasa ne. All. PF Binella.
ARBITRI: Baccianti e Catarzi.

MONTEVARCHI – In un palazzetto controllato a vista dalle forze dell’ordine, l’Mps Costone centra la 7^ vittoria consecutiva, consolidando così in solitario la seconda posizione in classifica dietro alla capolista Castelfiorentino. La gara è di quelle ad alta tensione, visto i precedenti tra le due squadre che all’andata chiusero sullo 0 a 0 deciso a tavolino dal giudice sportivo con un -1 in classifica per entrambe, ma gli arbitri riusciranno a tenerla sotto controllo dal primo all’ultimo minuto. Partita quindi tutt’altro che facile, nonostante i 20 punti di scarto finale, anche perché i senesi hanno dovuto interpretare il match senza il regista titolare Duccio Benincasa, regolarmente a referto, ma bloccato da un guaio alla caviglia e tenuto in via precauzionale a riposo per l’intero arco dell’incontro. L’assenza è di quelle importanti, ma ci penserà Alessandro Nepi a cadenzare i ritmi del gioco, consentendo così ai terminator gialloverdi (leggi Bruttini e Gambelli, 43 punti in due) di imperversare dal perimetro. Scappa subito via l’Mps, approfittando della partenza al rallentatore da parte dei padroni di casa che stentano vistosamente contro la miglior difesa del campionato. Alla prima frazione il gap per Montevarchi è già in doppia cifra (-11), con i senesi che non mollano la presa guadagnando gli spogliatoi con un vantaggio che si attesta sul +14. Alla ripresa del gioco i padroni di casa provano, con un pressing pesante, a mandare all’aria i piani di coach PF Binella (33-41 al 26’) che però è abile in cabina di pilotaggio a ridare il giusto equilibrio alla propria squadra che in poche battute riesce a riprendere quota, chiudendo la terza frazione con un vantaggio nuovamente rassicurante (+16), per poi chiudere sul 53-73 finale, portando a casa la 12^ vittoria nelle ultime 13 gare disputate.
R.R.