di febbraio 2015
C-REG-Agliana 82 - Costone 51

BASKET SERIE C
DA AGLIANA ARRIVA UNA SEVERA LEZIONE PER L’MPS COSTONE COSTRETTA AL SECONDO STOP CONSECUTIVO
82-51

Parziali: 19-22, 43-36, 65-45.
ENDIASFALTI AGLIANA: De Leonardo 12, Bogani 18, Belotti 4, Limberti, Consorti 23, Gherardeschi 1, Nieri 14, Cavicchi 9, Salute 1, Grillini. All. Bertini.
MPS COSTONE SIENA: Benincasa 2, Bruttini 26, Corzani 2, Carnaroli 8, Nepi 10, Rosa 2, Catoni, Toscano 1, Zani, Simonetti. All. Binella.
ARBITRI: Borselli e Sampaolo.

AGLIANA - Brutta sconfitta per l'Mps Costone che si presenta ad Agliana senza Gambelli. Buono l'inizio dei senesi, con i primi 6 punti tutti griffati da Nepi, ma Agliana recupera, impattando sul 10-10 al 5'. Poi accende i motori Bruttini (11 punti di fila) e 16-20 all'8', che poi diventa + 3 alla prima sirena. Le difese a uomo hanno il sopravvento, Agliana alza il ritmo di gioco e impatta nuovamente al 13' (26-26), per passare avanti al 15' con una tripla di Consorti, bissata da Nieri. Il Costone accusa il colpo, va sotto di 10 in un amen, ma prova a reagire con Corzani e poi ancora con Nepi e Bruttini, trovando poi una doppia conclusione da sotto di Carnaroli, ma Agliana trova prima della pausa lunga i punti dalla lunetta del +7. Alla ripresa del gioco è ancora Consorti a mettersi in evidenza (mvp dell'incontro), trascinando i suoi sul +13 del 25' (51-38), con Binella, che ordina anche la zona, alla ricerca disperata del giusto quintetto da schierare in campo. L'Endiasfalti però si trasforma in un rullo compressore e il +20 arriva impietoso al 26' (58-38), e gara che praticamente termina qui, con i ragazzi di Bertini padroni assoluti del campo. L'ultima frazione è solo un pro-forma, la situazione non cambia minimamente, anzi la forbice si allarga fino al 74-47 del 35' che diventa un -31 alla sirena finale con l'Mps orami rassegnata e senza più verve.
R.R. 


UN COSTONE DECIMATO DALL'INFLUENZA INCASSA UNA SONORA SCONFITTA SUL CAMPO DI AGLIANA
Endiasfalti Pallacanestro Agliana – Montepaschi Costone Siena 82-51
Endiasfalti: De Leonardo 12, Bogani 18, Belotti 4, Limberti, Consorti 23, Gherardeschi 1, Nieri 14, Cavicchi 9, Salute 1, Grillini. All. Bertini.
Montepaschi: Benincasa 2, Bruttini 26, Corzani 2, Carnaroli 8, Nepi 10, Rosa 2, Catoni, Toscano 1, Zani, Simonetti. All. Binella.
Arbitri: Borselli e Sampaolo.
Parziali: 19-22, 43-36, 65-45.
Disastrosa avventura in terra pistoiese per il Costone, privo di Gambelli e con Benincasa e Carnaroli a mezzo servizio causa influenza, che torna con la coda tra le gambe dalla trasferta di Agliana; è durata solo metà partita la resistenza gialloverde, prima che i ragazzi di coach Bertini dilagassero disponendo a piacimento degli avversari.
La partita non era neppure iniziata male per il Montepaschi a dire il vero, con l'affondo iniziale che scava subito un piccolo solco tra le due squadre: la reazione dei padroni di casa si infrange tuttavia contro le giocate di Luigi Bruttini (26 i suoi punti alla fine), che permettono ai senesi di chiudere a +3 la prima frazione.
L'inseguimento della Endiasfalti dura tuttavia poco: Consorti e Nieri con le bordate dalla lunga distanza raggiungono e sorpassano il Costone, che crolla immediatamente a meno 10. I gialloverdi hanno tuttavia un sussulto di orgoglio con Corzani ed i soliti Nepi e Bruttini, che riducono il margine, prima che i liberi in favore di Agliana inchiodino il parziale sul 43 a 36 all'intervallo.
Nella seconda metà la partita non ha storia: il Montepaschi tenta di resistere per un solo quarto prima di capitolare sotto i colpi di Consorti (Mvp della gara) e compagni, che al 25' sono già avanti di 20; la forbice si allarga sempre di più e nemmeno la zona tentata in extremis da coach Binella dà alcun frutto, tanto che il vantaggio dei padroni di casa si spinge fino al +31 finale.
Guido Carli