di ottobre 2015

C-SILVER- Presentazione Valdisieve vs Costone

30/10/2015

B-REG- Presentazione Costone vs Acli Livorno

30/10/2015

U18B- L’UNDER 18 DELLA VISMEDERI ESPUGNA IL PALASCLAVO: 53-62

28/10/2015

U20M- COLLE BASKET – COSTONE SIENA: 32-66

27/10/2015

U13M- VISMEDERI COSTONE SIENA–BANCASCIANO: 122-8

27/10/2015

U18B- VISMEDERI COSTONE ‘B’ – VIRTUS SIENA: 65-53

27/10/2015

C-SILVER- LA VISMEDERI COSTONE CANCELLA LO ZERO IN CLASSIFICA

27/10/2015

C-SILVER- VISMEDERI COSTONE-AUDAX CARRARA 67-54

26/10/2015

U15M- Impruneta 36 - Costone 54

26/10/2015

Ricreatorio- IL CSI TOSCANO PREMIA L'ASSOCIAZIONE RICREATORIO COSTONE

25/10/2015

B-REG- FLORENCE BASKET FIRENZE-MPS ADPF COSTONE 52-38

25/10/2015

Costone News

23/10/2015

B-REG- Presentazione Florence vs Costone

23/10/2015

C-SILVER- Presentazione Costone

23/10/2015

ACQUISTA LA BANDIERA DEL COSTONE

23/10/2015

U20M-Sconfitta casalinga per il Costone

22/10/2015

U18M-Il derby interno al Costone vede la vittoria dei ragazzi di Petreni

22/10/2015

Ricreatorio- Angela Belotti premiata come Organizzatore CSI dell'anno

21/10/2015

B-REG-Costone 48 - Number 8 S.G.V.A. 52

19/10/2015

C-SILVER- PINO DRAGONS 73 - VISMEDERI COSTONE 38

18/10/2015

B-REG- MPS AI BLOCCHI DI PARTENZA

17/10/2015

C-SILVER-Presentazione Pino Dragons Firenze vs VisMederi Costone Siena

16/10/2015

Ricreatorio - Programma di "LABORATORIAMO"

16/10/2015

Ricreatorio - Inizio Anno Catechistico e CostoberFest

16/10/2015

C-SILVER- Livorno strapazza il Costone

13/10/2015

C-SILVER- Presentazione Costone vs Liburnia

11/10/2015

Costone News

09/10/2015

PANATHLON INTERNATIONAL - Regolamento Premio "Studio e Sport" e "Lavoro e Sport"

06/10/2015

C-SILVER- Libertas Lucca 65 - Costone 61

04/10/2015

B-REG-MPS Costone 41 - Galli S.G.V.A. 59

04/10/2015

Il Comune di Moteriggioni chiude una strada di accesso al parcheggio del PalaOrlandi

02/10/2015

Ricreatorio - FESTA DEL TESSERAMENTO

02/10/2015

C-SILVER- Libertas Lucca 65 - Costone 61

Basket Serie C Silver
VISMEDERI: NON BASTA L’ORGOGLIO
Grande prova di carattere della squadra gialloverde, presentatasi a Lucca fortemente rimaneggiata. I ragazzi di Binella, sfortunati e penalizzati dagli arbitri.
65-61 dts

LIBERTAS LUCCA: Raffaelli 9, Angelini 7, Tellini 9, Lorenzi 18, Genovali 6, Poli 11, Del Sorbo 3, Romei 2, Masini, Morello. All. Romani.
VISMEDERI COSTONE: Corzani 12, Nepi 19, Rosa 11, Manetti 10, Giannini 5, Catoni, Mini 3, Ferrini 1, Bruttini ne, Stanghellini. All. Binella.
ARBITRI: Leoncini e Bernini.
Parziali: 13-17, 36-30, 41-39.

Non basta una grande prova di carattere e orgoglio alla VisMederi Costone che esce sconfitta da Lucca per 65-61 dopo un supplementare, avendo inoltre molto da recriminare sulla conduzione arbitrale. La squadra di Binella lamentava molte defezioni, soprattutto nel reparto play, con Benincasa, Zani e Andrea Nepi assenti, oltre agli infortunati Bruttini e Toscano. In queste condizioni la VisMederi ha comunque onorato il confronto, tenendo a bada i padroni di casa fino a metà della seconda frazione, per poi subire un tracollo a causa di un parziale di 18 a 4 che in 7’ ha consentito a Lucca di passare dal 18-26 del 13’ al 36-30 della pausa lunga. Coach Binella ha cercato di ruotare il più possibile il quintetto in campo, affidandosi anche ai giovani (per Mini stanghellini e Ferrini, under 18, si è trattato del debutto nella C Silver), nel tentativo di dare un po’ di respiro ai vari Nepi, che si è sacrificato in posizione 1, Corzani, Giannini e Rosa, giunti stremati al termine della gara. Da qui si capisce anche la scelta tecnica di fare una zona prolungata, che in un primo momento non ha dato i frutti sperati (41-33 al 26’), ma che con il passare dei minuti ha annebbiato le idee ai padroni di casa. Al 31’, un canestro di Rosa impatta il punteggio sul 41-41, ma subito dopo Romei da 3 riporta i suoi in vantaggio. Da qui alla fine è un susseguirsi di situazioni alterne, con Nepi (5/6) e Manetti (8/8) precisi dalla lunetta e migliori rimbalzisti, e con Giannini che a 1’ dal termine trova la bomba del nuovo sorpasso (52-54). Sembra fatta, anche perché Nepi ha la palla del ko, ma il suo tiro termina sul ferro. Sul rimbalzo, viene fischiato un fallo alquanto dubbio che consente a Poli dalla lunetta di impattare. Nell’over time i canestri di Rosa e Corzani portano il Costone sul +4, ma l’ultimo minuto risulta fatale ai senesi, con la Libertas Lucca che piazza un break di 8-0 che vale il match.
R.R.