di maggio 2006
I Lavori del palazzetto continuano incessantemente

  

PRENDE CORPO IL PALAZZETTO DEL COSTONE
 
 
Procedono speditamente i lavori di costruzione del Palazzetto del Costone che sta sorgendo in località Montarioso, nella collina sottostante il Seminario diocesano, nel territorio comunale di Monteriggioni.
I lavori, iniziati nel giugno dello scorso anno, sono ad uno stato piuttosto avanzato: dopo i muri di sostegno e le fondamenta, la struttura sta prendendo corpo, tanto che già si intravede quello che sarà il piano di gioco e si intuiscono le pareti perimetrali, mentre nella zona nord, gli spazi destinati alla foresteria sono già delineati, così come gli ambienti per le palestre fitness, gli uffici ed altri locali ad uso diverso. 
Tutto l’ambiente costoniano sta vivendo con grande emozione questo momento tanto che sono in molti a recarsi sul posto per controllare personalmente la “crescita” dell’impianto, come se si trattasse di una loro creatura, ed in effetti così lo è.
La ditta di costruzioni bolognese Dall’Olio, a cui è stata affidata la realizzazione del progetto che porta la firma dell’ingegnere Roberto Rey, conta di completare l’opera entro la metà del prossimo anno; questo starebbe a significare che i due settori sportivi costoniani, quello maschile  e quello femminile, potrebbero disputare i rispettivi campionati della stagione 2007/2008 nel nuovo impianto.
Due i rettangoli di gioco che verranno disegnati in parallelo, separati da un tendone che sarà azionato meccanicamente e che consentirà lo svolgimento in contemporanea dell’attività da parte delle due società. Quando invece si tratterà di disputare le gare ufficiali, ecco che il campo di gioco sarà trasversale ai precedenti, con una serie di tribune retraibili per un totale di 1500 posti. Proprio quello che ci voleva per il Costone, l’unica società di basket a Siena ancora priva di un impianto proprio. Il tutto è stato possibile realizzarlo, grazie ai contributi della Fondazione che in gran parte ha finanziato l’opera.