di aprile 2016

SI SVOLGERA’ IL 25 E 26 MAGGIO LA 4° EDIZIONE DEL TORNEO MISTO 3 on 3 CHE QUEST’ANNO E’ DEDICATO AD “ANNINA DELLA NEVE”

28/04/2016

C-SILVER- VISMEDERI 82 - FUCECCHIO 66

25/04/2016

UISP Femminile- GARA-3 FATALE PER LE ‘CITTE’ DEL COSTONE.

25/04/2016

C-SILVER- PRESENTAZIONE VISMEDERI COSTONE vs FUCECCHIO

23/04/2016

Costone News

21/04/2016

ESO- MENS SANA ‘VERDE’ - SYNERGIE COSTONE: 41-46

20/04/2016

C-SILVER- GALLI 82 - VISMEDERI COSTONE 94

18/04/2016

CAMP ESTIVI AL PALAORLANDI

15/04/2016

U13M - VIRTUS SIENA – VISMEDERI COSTONE SIENA: 57-38

15/04/2016

UISP Femminile- BALONCESTO FIRENZE – COSTONE SIENA: 46-48

15/04/2016

C-SILVER- BRUTTO COLPO AL GINOCCHIO PER COACH PF BINELLA

14/04/2016

U18B - VISMEDERI COSTONE SIENA – PALL. VIAREGGIO: 88-44

12/04/2016

Teatro- GRANDE SUCCESSO PER IL DEBUTTO DELLO SPETTACOLO TEATRALE “UN MANTELLO BLU CIELO”

12/04/2016

U13M - VISMEDERI COSTONE 77 - GROSSETO 52

12/04/2016

C-SILVER- VISMEDERI 69 - PESCIA 76

11/04/2016

C-SILVER- PRESENTAZIONE PESCIA vs VISMEDERI COSTONE

10/04/2016

Costone News

08/04/2016

ESO- COSTONE SIENA – MENS SANA: 31-26

08/04/2016

U20M - VISMEDERI COSTONE SIENA - FIDES MONTEVARCHI: 58-83

07/04/2016

U18F- IL COSTONE SI AGGIUDICA IL TORNEO DI CESENATICO SFIDANDO AVVERSARI DI ALTO LIVELLO

05/04/2016

C-SILVER- VISMEDERI COSTONE 55 - SBA AREZZO

04/04/2016

U13M- PALL. PIOMBINO – VISMEDERI COSTONE SIENA: 38-55

04/04/2016

I FUNERALI DI ALDO RICCI AL RICREATORIO PIO II - COSTONE

04/04/2016

Teatro-Musical: "UN MANTELLO BLU CIELO"

04/04/2016

C-SILVER- PRESENTAZIONE COSTONE vs AREZZO

02/04/2016

E’ SCOMPARSO ALDO RICCI, IL PRESIDENTISSIMO DEL COSTONE

01/04/2016

ALDO RICCI CI HA LASCIATO. TUTTO IL COSTONE E' IN LUTTO.

01/04/2016

C-SILVER- VISMEDERI 69 - PESCIA 76

Basket Serie C Silver
LA VISMEDERI LOTTA CON CAPARBIETA’, MA PESCIA ALLA FINE LA SPUNTA
69-76

VISMEDERI COSTONE SIENA: Benincasa 16, Nepi Al. 17, Manetti 9, Corzani 12, Giannini 8, Catoni, Zani 5, Rosa 2, Toscano, Savelli. All. Binella.
AUDACE PESCIA: Panettoni 1, Cempini 26, Magni 18, Ragli 9, Doveri 6, Lazzeri Al. 10, Lazzeri An. 6, Brogi, Bellandi, Bernardi ne. All. Santi.
ARBITRI: Panecucci e Spadaro.
Parziali: 15-13, 32-37, 50-53.

La VisMederi non trova il sorriso neppure contro Pescia, che parte subito bene, portandosi in 4’ sul 2-10. Time-out bollente sulla panchina senese e gialloverdi che si scuotono piazzando un 9-0 che li rimette in carreggiata. Pescia cerca di sfruttare la supremazia ai rimbalzi (alla fine lo scout dirà 39-53, Lazzeri con 16 catture), mentre da sotto e dalla media Cempini, l’eterna ala-pivot ‘under 46’ è costantemente in agguato. Dopo il 15-15 del 12, Pescia prova ad allungare, arrivando a un vantaggio in doppia cifra (24-35 al 18’); la difesa a zona 3-2 ordinata da coach Santi, complica la vita ai tiratori senesi, ma non a Giannini che piazza 2 bombe dall’angolino basso ridando fiato ai suoi (32-35 al 19’). La VisMederi sembra non perdersi d’animo, nonostante che gli avversari possano contare sul contributo di un Magni esplosivo, ma soprattutto sulla precisione di mister Cempini (9/14 da 2, 1/1 da 3 e 5/6 ai liberi, 7 rimbalzi e 4 assist), un vero trascinatore. I gialloverdi fanno fatica contro la zona che si trasforma in una 2-3, nonostante i tentativi di Manetti e gli assalti di Benincasa e Nepi, poco tutelati dagli arbitri che hanno lasciato un po’ a desiderare, ma l’impatto alla gara di Zani non è niente male, così come quello del debuttante Savelli, e Costone che rimane coraggiosamente in partita. Poi è Corzani a mettere nel mirino il canestro avversario, firmando una serie di conclusioni, tra cui le triple del 59 pari al 35’ e del 62-62 al 36’. Dalla parte opposta però arriva il prezioso contributo di Doveri e Ragli che innescano delle bombe micidiali, che assieme a quella di Cempini ipotecano i 2 punti per Pescia. Generosa la reazione dei senesi, con Benincasa e Nepi mai domi, e con quest’ultimo che firma con un coast to coast il 66-69 al 38’; poi Magni trova un altro acuto e nelle battute conclusive si esauriscono le forze dei padroni di casa che alla fine sono costretti a mollare la presa.
POST GARA con qualche problema per coach PF BInella che si vede costretto a ricorrere alle cure della dott.ssa Maria Elena Stabile a causa di un contatto fortuito con il giocatore di Pescia Doveri che gli frana addosso, colpendolo a un ginocchio, proprio in prossimità della panchina.
R.R.