di maggio 2016
U18B- SCANDICCI BASKET – VISMEDERI COSTONE SIENA: 46-50

CAMPIONATO UNDER 18 REGIONALE

VISMEDERI COSTONE A UN PASSO DALLE FINAL FOUR
L’Under 18 ‘B’ espugna il fortino di Scandicci

SCANDICCI BASKET – VISMEDERI COSTONE SIENA: 46-50

Parziali: 11-10. 25-23, 40-34

VISMEDERI COSTONE SIENA: Niccolai 1, Forte, Lasi, Grandi 7, Interligi 3, Mini 7, Cocchia 8, Stanghellini, 6, Vitale, Borghi, Paladini 7, Fattorini 10. All. Binella.


La formazione Under 18 ‘B’ della VisMederi Costone vince la prima delle due partite di spareggio con il Basket Scandicci, valido per l’accesso alle Final Four di categoria. Campo ostico quello fiorentino, trasformato in un vero e proprio fortilizio dalla squadra di casa che non conosce sconfitte casalinghe. Già dalle prime battute della partita si intuisce che lo scontro sarà vivo e intenso: una battaglia di nervi che alla fine premierà chi ha avuto la durezza mentale per resistere. Il primo quarto vede i costoniani sotto di 1 punto; il punteggio rimane bassissimo, segno evidente che entrambe le contendenti sanno che la posta in gioco è altissima. L’arma preferita dai senesi, il contropiede, non sembra sortire l’effetto devastante che ha avuto nel passato. Gli avversari rispondono colpo su colpo e si contano innumerevoli palle perse su entrambi i fronti. All’inizio della 3^ frazione si notano però tra le file dello Scandicci i primi segni di cedimento: due giocatori fiorentini lasciano il campo per raggiunto limite di falli, altri due ne hanno ben 4. La situazione quindi diventa esplosiva per i giocatori di casa e i senesi, guidati per l’occasione da PF Binella a causa di una indisponibilità di coach Duccio Petreni, sono bravi ad approfittarne mantenendo un’intensità altissima, ma non basta ancora per avere definitivamente la meglio. Gli avversari si tengono aggrappati alla partita con le unghie e con denti con la consapevolezza che su quel parquet nessuno li ha mai battuti, ma alla fine la grande determinazione dei gialloverdi riuscirà a espugnare il fortino di Scandicci, conquistando così un’importante vittoria in gara-1. Il match di ritorno si giocherà domenica 29 maggio alle ore 17 al PalaOrlandi, dove ci sarà ancora da sudare per conquistare il diritto di partecipare alle final 4 che si disputeranno il 4 e 5 giugno a Terranuova Bracciolini.
G.Z.