di febbraio 2020
ASD COSTONE - COMUNICATO STAMPA

L’Asd Costone Siena – Fides 1904, in merito al grave infortunio occorso domenica scorsa al proprio giocatore Duccio Benincasa, durante le fasi finali dell’incontro Vismederi Costone - BNV Juve Pontedera, tiene a precisare che dopo aver attentamente visionato il filmato della gara e in particolar modo l’azione ‘incriminata’ che ha visto coinvolto il capitano della squadra avversaria Andrea Meucci, tiene a precisare che contrariamente a quanto affermato a caldo nel post gara, l’infortunio è da ritenersi assolutamente fortuito in quanto su ammissione dello stesso giocatore coinvolto, Duccio Benincasa, sembra che l’impatto con Meucci, sanzionato tra l’altro dai direttori di gara con un fallo antisportivo, sia postumo al problema insorto al ginocchio. La dinamica del contatto lì per lì a tutti è sembrata travolgente, ma da un’interpretazione obiettiva dell’accaduto emerge che Meucci non abbia responsabilità sull’incidente. La Società, per nome del presidente Emanuele Montomoli, si scusa dunque per avere usato termini inappropriati nel dopo gara, ma l’infortunio di Benincasa (lesione ai legamenti crociati del ginocchio sinistro, con interessamento del collaterale e del menisco) ha suscitato attimi di grande concitazione e nel contempo preoccupazione. Il fatto poi che nessuno della Società di Pontedera, fatta eccezione per il giocatore Doveri, si sia interessato delle condizioni del nostro giocatore, in quei frangenti ha ulteriormente indispettito gli animi. Ci auguriamo adesso che le varie posizioni possano essere ricondotte a una normale dialettica sportiva, nell’ottica di un reciproco rispetto tra le due Società.

Siena, 5 febbraio 2020