di febbraio 2020
Serie C Silver - INFORTUNI A PIOGGIA PER IL COSTONE

VISMEDERI, PIOVE SUL BAGNATO! SI FERMA ANCHE MATTEO PANICHI PER INFORTUNIO
Sembra non esserci tregua in casa Vismederi Costone, dove l’infermeria del PalaNannini ormai sta per dichiarare il tutto esaurito. Ai già refertati Duccio Benincasa e Vittorio Tognazzi, si aggiunge fresco di ricovero anche Matteo Panichi che nell’allenamento di giovedì ha riportato un forte trauma a un ginocchio a causa di uno scontro fortuito con Giacomo Ricci, un 2002 promettente che è stato aggregato in pianta stabile alla prima squadra per sopperire nel reparto play dopo lo stop di Benincasa. Panichi è stato subito soccorso dal massaggiatore Mario Cannoni; sul momento si è temuto per il peggio, ma all’indomani la botta sembrava pressoché riassorbita. E’ chiaro che per il suo utilizzo in occasione della gara esterna di domenica prossima contro l’Oti Galli Terranuova, si dovrà attendere la giornata di domenica. Il quadro generale dunque è piuttosto instabile, tanto che il presidente Emanuele Montomoli, sempre nella serata di giovedì, ha voluto dare un chiaro messaggio alla squadra, andando negli spogliatoi non far mancare il proprio incitamento al gruppo, a cui si è rivolto raccomandandosi di non mollare. Un saluto questo che è stato molto apprezzato dal clan gialloverde che nel prossimo turno, come già detto, dovrà vedersela con l’Oti Galli che in classifica ha gli stessi punti (18) della Vismederi. Una sorta di spareggio dunque, in vista della volata per i play-off. Sempre durante la settimana, la squadra, accompagnata dal Dg Andrea Naldini e dai tecnici, si è recata presso Neomedica per sostenere il secondo step delle prove funzionali; un momento di verifica importante questo, effettuato grazie alle strumentazioni davvero all’avanguardia presenti all’interno della struttura medica che è anche sponsor del Costone.