di febbraio 2005
CALCETTO - Costone - Eacos
Si è conclusa con la vittoria della rappresentativa del Costone la sfida di calcetto con l’altra rappresentativa dell’Eacos, sfida questa che ha inaugurato il nuovo impianto all’interno del Ricreatorio Pio II, che in pratica ho sostituito il vecchio campo di calcio sterrato, dove una volta vi era anche la vasca natatoria fatta costruire dal fondatore del Costone mons. Orlandi e demolita a metà degli anni 60. L’idea di dare una fisionomia diversa all’area di gioco è nata grazie ad un’intesa scaturita tra il direttore don Giuseppe Acampa e Luca Anselmi, direttore generale dell’Eacos. I lavori, iniziati nell’estate scorsa, si sono conclusi di recente e hanno visto l’Eacos nella duplice veste di esecutrice e sponsorizzatrice del progetto. All’inaugurazione dell’impianto hanno partecipato anche l’Arcivescovo di Siena Buoncristiani, alcune autorità cittadine, tra cui esponenti della amministrazione civica, il presidente del Coni provinciale Montermini, Emanuele Marsiglia, direttore generale della Montepaschi Vita - sponsor dell’A.S. Costone - che ha donato le divise da gioco ad un nutrito numero di ragazzi, i quali hanno dato vita ad una prima sfida di calcetto; poi è stata la volta delle squadre del Costone e dell’Eacos confrontarsi sull’erba sintetica. A dare il calcio d’inizio alla partita inaugurale, un trio d’eccezione tutto bianconero formato da Mignani, Vergassola e D’Aversa che hanno ricevuto, oltre all’abbraccio dei giovani, notevoli pressioni da ambo le squadre per un ingaggio dell’ultimo minuto, ma non c’è stato nulla da fare; i prossimi impegni casalinghi con il Messina e con la Fiorentina hanno esigenze ben diverse ed i giocatori della Robur se ne sono rimasti a bordo campo a seguire l’incontro che, giocato sotto la luce dei riflettori ed arbitrato dal sig.Claudio Agnelli, è terminato con il punteggio di 3-1 a favore del Costone. Il fattore campo evidentemente è stato determinante, ma le due squadre si sono già date appuntamento per la rivincita in primavera, quando le temperature saranno più gradevoli.
Al termine del confronto se ne è aperto subito un altro, questa volta di fronte ad una tavola imbandita, che ha contribuito ad arricchire una piacevole serata trascorsa nei locali del vecchio Ricreatorio, allietata da un ottimo menù e da buona musica.
 
FIDES COSTONE: Ascheri, Panti, Sordi, Rosa R., Giuliani, Papei R., Centi, Borsi, Rosa G., Bruttini, Papei F.
 
EACOS: Gepponi, Anselmi, Pieri, Parasiliti, Giannetti, Castagnini, Ginanneschi, Bernini.
 
Arbitro: Agnelli di Siena
 
Marcatori: nel primo tempo Pieri (E) e Papei (C), nella ripresa Borsi  (C) e Giuliani (C).