di maggio 2007
Festa di tutti gli Scuot di Siena
CONSUM.IT COSTONE TUTTA GIOVENTU’ E CORAGGIO, MA NON BASTA
di Roberto Rosa
Gioventù, entusiasmo e tanta generosità: componenti queste che non sono bastate alla Consum.it Costone per espugnare il campo della Fides Montevarchi che alla lunga, e potendo disporre di una panchina più consistente, ha piegato la resistenza dei senesi. Coach Zanotti si è presentato a questo appuntamento privo di ben 4 titolari: Cessel, Nesi, Catalani e Bonelli, i primi tre da impiegare sotto canestro, e quindi è facilmente intuibile dove la Consum.it ha sofferto maggiormente. Non che i padroni di casa abbiano ecceduto in centimetri, ma a differenza dei senesi hanno potuto fare affidamento su giocatori di maggiore esperienza. Ad un certo punto della gara il Costone aveva in campo ben 4 under 21 che si sono fatti onore, per nulla intimoriti dalla contesa. Un plauso quindi ai giovani che hanno retto bene l’urto, ma quando devi fare i conti con una squadra fortemente rimaneggiata e con un arbitraggio che ha lasciato molto a desiderare fischiando più falli in attacco che in difesa, ecco che il tutto diventa parecchio difficile. E pensare che la Consum.it sul finire del secondo quarto si era portata anche avanti di 12 lunghezze (37-49), incantando per il bel gioco, ma in particolar modo per il coraggio espresso in campo. Nella terza e quarta frazione poi, con Saccani, Castri e Franceschini spremuti fino all’inverosimile, la stanchezza inevitabilmente è affiorata e per Montevarchi tutto è risultato più facile. Nonostante la sconfitta la Consum.it guarda avanti con ottimismo, consapevole di avere un gruppo di giovani all’altezza della situazione (ancora un debutto in giallo-verde, questa volta di Pippo Catoni), con un Benincasa sempre più determinante, migliore in campo a Montevarchi assieme ad un generoso Franceschini, e con la consapevolezza di poter recuperare per la prossima partita contro l’Africo Firenze sia Bonelli che Catalani.